Italian Exhibition Group SpA ha deciso di fare ricorso al Fondo d’integrazione salariale

L’ammortizzatore sociale sarà attivo dalla giornata di oggi, lunedì 6 aprile, e si applicherà per le successive nove settimane su tutte le sedi di IEG

Al pari delle altre fiere italiane e nel contesto dell’emergenza COVID-19, IEG – Italian Exhibition Group SpA ha deciso di fare ricorso al Fondo d’integrazione salariale (FIS). L’ammortizzatore sociale sarà attivo dalla giornata di oggi, lunedì 6 aprile, e si applicherà per le successive nove settimane su tutte le sedi di IEG, Rimini, Vicenza, Milano e Arezzo. IEG si è impegnata, a ulteriore garanzia delle risorse umane, ad anticipare l’erogazione del Fondo a tutti i lavoratori. Sul tema FIS, IEG ha inoltre sottoscritto accordi con le OO.SS e le RSU/RSA delle sue diverse sedi societarie. La decisione del ricorso al FIS per i prossimi due mesi è stata determinata dallo spostamento della maggior parte degli eventi in precedenza in programma tra aprile e inizio maggio.

Saranno coinvolti tutti i 300 dipendenti della Società con percentuali e rotazioni programmate per garantire il pieno svolgimento delle attività di organizzazione degli appuntamenti in calendario a venire, a garanzia di sicurezza nelle relazioni con i clienti, della qualità dei prossimi eventi e di quella del business aziendale. Parimenti, il presidente, l’amministratore delegato e l’intero gruppo dirigente di IEG hanno deciso di autoridursi lo stipendio. IEG aveva attivato fino dalla metà dello scorso marzo - ed ha tutt’ora in corso - lo smartworking per l’intero corpo dipendente con ottime risultanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Overdose sulla pista da ballo, giovane turista salvato dai medici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento