Italo in bilico: la stazione di Rimini deve essere adeguata

La società privata Nuovo trasporto viaggiatori, 'madre' di Italo notizie non ancora buone. Ha ricevuto una lettera da Rfi (Rete ferroviaria italiana) con una proposta di orario

La società privata Nuovo trasporto viaggiatori, 'madre' di Italo notizie non ancora buone. Ha ricevuto una lettera da Rfi (Rete ferroviaria italiana) con una proposta di orario sulla linea Adriatica “che ci avvicina al rispetto dell’impegno di avviare il servizio Milano-Ancona il 9 giugno. Ntv è adesso in condizione di concordare con le Regioni Emilia Romagna e Marche la compatibilità di questi nuovi treni con quelli del servizio regionale”. Ma per la stazione di Rimini  i problemi infrastrutturali sono confermati.

Spiega Ntv nella nota: “Quanto al problema dell’innalzamento del marciapiede nella stazione di Rimini, e alla nostra proposta di anticipare la copertura dei costi, la stessa lettera Rfi ricevuta afferma che l’intervento privato non è una soluzione “contemplata” dalla normativa di settore; non dice dunque che la soluzione non è “consentita” dalla normativa, come invece scrive Rfi in un comunicato stampa odierno. Il significato dei due termini è completamente differente, il secondo proibisce, il primo no. E pertanto NTV continuerà nell’opportuna sede del Ministero delle Infrastrutture a insistere sulla proposta formulata, per consentire alla città di Rimini di avere un servizio adeguato”.

Ntv precisa, infine, “che ha prospettato la soluzione di Riminifiera solo come eventuale opzione transitoria, e mai alternativa alla fermata nella stazione di Rimini”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento