La Fondazione Verdeblu si presenta al pubblico

Martedì sera al Palazzo del Turismo di Bellaria Igea Marina si è tenuto l’Incontro Pubblico annuale organizzato da Fondazione Verdeblu ed aperto a tutta la cittadinanza, che ha partecipato numerosa

Martedì sera al Palazzo del Turismo di Bellaria Igea Marina si è tenuto l’Incontro Pubblico annuale organizzato da Fondazione Verdeblu ed aperto a tutta la cittadinanza, che ha partecipato numerosa.  Fondazione Verdeblu ha presentato una relazione dell’attività svolta per la promozione turistica della città nel corso del 2012 ed un’anticipazione delle azioni promozionali di cui Bellaria Igea Marina sarà protagonista nel 2013.
 
Nella seconda parte della serata, prendendo spunto da affermazioni inesatte, illazioni ed accuse apparse sulla stampa nel corso dell’ultimo anno, Fondazione Verdeblu ha messo in chiaro che “non c’è stata nessuna trasformazione di Verdeblu srl in Fondazione. Verdeblu srl esiste ancora e Fondazione Verdeblu è nata nel dicembre 2011. Dopo 16 anni di attività di Verdeblu srl, con le nuove direttive CEE, è diventato impellente un adeguamento statutario della società, che non ha mai operato a scopo di lucro; le Associazioni cittadine hanno quindi studiato una nuova soluzione (Fondazione-no profit) che permettesse di non perdere l’esperienza che Verdeblu ha acquisito dal 1996.”
 
“Le Associazioni di categoria, soci fondatori di Verdeblu srl e di Fondazione Verdeblu (AIA-Turismhotels, Confcommercio, Confartigianato e CNA e Cooperativa Bagnini) rivendicano la loro autonomia decisionale, la loro indipendenza e la responsabilità che ha sempre caratterizzato il loro operato negli anni ’90 come oggi - sottolinea la Fondazione -. Le Associazioni credono nella collaborazione tra pubblico e privato, credono nelle azioni svolte in comune per il bene di Bellaria Igea Marina e non dipendono da nessuno".

Verdeblu e Fondazione Verdeblu "hanno sempre lavorato al fianco di Amministrazioni di ogni “colore”, senza remore o pregiudizi e si sono sempre prese la responsabilità delle loro scelte investendo e rischiando direttamente in un progetto in cui credono fortemente. La dimostrazione che il progetto è di valore viene dal riconoscimento che l’operato di Verdeblu ha ottenuto negli anni a livello regionale e provinciale, dove la collaborazione è totale con tutte le organizzazioni turistiche territoriali.”
 
 In riferimento al tanto citato contributo economico che Verdeblu ha ottenuto dal Comune di Bellaria Igea Marina negli ultimi anni è tutto molto semplice, è stato chiarito che "Verdeblu partecipa ad un Bando Pubblico aperto a tutti presentando un progetto annuale di promozione turistica ed organizzazione attività promozionali ed eventi sul territorio. Se il progetto viene approvato dall’Amministrazione, viene definito il contributo e viene stabilito un iter di controllo per l’effettiva erogazione. L’iter è definito dal Regolamento Comunale di Bellaria Igea Marina (nato negli anni ’90). Vi sono controlli e verifiche periodiche dello stato di attuazione del progetto (2/3 volte nel corso dell’anno) ed una rendicontazione finale che viene presentata alla chiusura del progetto".

Verdeblu "sottosta ad un ulteriore controllo visto che ha all’interno del proprio Consiglio di Amministrazione 2 Consiglieri e un Sindaco revisore nominati dal Sindaco di Bellaria Igea Marina. Preme sottolineare che nella realizzazione del progetto il rischio è totalmente privato. Il socio pubblico di Verdeblu, da Statuto, non partecipa ad eventuali perdite della società. Tutta la documentazione relativa al progetto annuale è a disposizione di chi voglia controllarne l’effettiva realizzazione, sempre nel rispetto della privacy di una società privata.”
 
Verdeblu opera per Bellaria Igea Marina "collaborando attivamente con le realtà associative di ogni genere che presentino la volontà di lavorare per il bene della città. Non esistono contributi, sovvenzioni o rapporti segreti, ma solo la più ampia collaborazione con Associazioni sportive, culturali, del tempo libero, quartieri, comitati, gruppi per la valorizzazione turistica e per la promozione di tutto quanto viene organizzato nella nostra città.”
 
Verdeblu, viene sottolineato, "è estranea ad ogni strumentalizzazione politica e le Associazioni faranno tutto il possibile per salvaguardare quella che considerano una risorsa per l’intera città. Le parti politiche che con illazioni, ipotesi e accuse “strillate” dalle pagine dei giornali mirano a distruggere questa preziosissima realtà per i loro bassi fini dovranno rendere conto del loro operato innanzi a tutta la città. In ogni caso si ribadisce che Verdeblu non si presterà a questo giochetto perché non appartiene a nessun colore o partito politico. L’unico ed il solo partito di Verdeblu è Bellaria Igea Marina.”    
 
Dopo gli interventi del Presidente Verdeblu Umberto Morri, del Presidente AIA-Federalberghi Alessandro Giorgetti e del Presidente CNA Vincenzo Lombardi, ha preso la parola anche il Sindaco di Bellaria Igea Marina Enzo Ceccarelli, che ha ribadito la correttezza dei rapporti tra Amministrazione Comunale e Verdeblu, supportato dall’intervento della responsabile dei procedimenti amministrativi del Comune di Bellaria Igea Marina, Monica Tassinari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento