La Regione mette a disposizione 10 milioni di euro attraverso il sistema dei Confidi

Risorse che sosterranno finanziamenti  a favore del sistema produttivo emiliano-romagnolo, destinati a superare questo difficile momento

Sulla facciata della sede riminese di Confidi.net campeggia da qualche giorno la scritta “#Andràtuttobene”. Il motto che accompagna gli italiani dall’inizio dell’emergenza sanitaria vuole essere uno stimolo e un  incoraggiamento per tutti: per chi combatte in prima linea come i malati e gli operatori sanitari, ma anche per le tantissime piccole e medie imprese del territorio che, costrette a chiudere le proprie attività per limitare i contagi da Covid-19, si stanno ritrovando in grande difficoltà economica. L’incoraggiamento è fondamentale, ma alle imprese non basta. In queste settimane i rappresentanti Confidi.net e Confcommercio sono stati a lungo ai tavoli della Regione Emilia Romagna per trovare soluzioni in grado di aiutare le imprese in questo complicatissimo momento.

Dall’incontro in videoconferenza con gli assessori  regionali Colla e Corsini è scaturito un importante bando, approvato dalla Giunta Regionale, a sostegno di una maggiore liquidità per piccole e medie imprese e professionisti dell’Emilia-Romagna. La Regione mette a disposizione 10 milioni di euro attraverso il sistema dei Confidi; risorse che sosterranno finanziamenti  a favore del sistema produttivo emiliano-romagnolo, destinati a superare questo difficile momento. Il contributo messo a disposizione dalla Regione sarà distribuito tramite i Confidi selezionati tra cui Confidi.net  che garantirà con l’80% le operazioni creditizie a supporto delle imprese, che potranno richiedere finanziamenti al massimo di 150.000 euro con durata  fino a 36 mesi. Il contributo regionale sarà a copertura dei costi bancari e di quelli del confidi   con un intervento massimo di € 15.000 per singola impresa. Un’operazione totalmente vantaggiosa per il cliente finale con condizioni di grande agevolazione che tendono  a far concedere finanziamenti a costo zero, cosa che senza questo accordo sarebbe stata impossibile da attuare.

“Confidi.Net – interviene così il Presidente di Confidi.Net, Alduino di Angelo -  ha sempre assistito le imprese per fare crescere l’economia Italia, sostenendo i progetti, appoggiando i nuovi imprenditori, aiutando le aziende in difficoltà, perché siamo ottimisti e abbiamo sempre creduto nella capacità imprenditoriale dell’Italia. E ci crediamo ancor di più adesso: forse siamo in ginocchio di fronte a questo maledetto virus, ma non possiamo arrenderci come non si arrende il personale sanitario che combatte una guerra strenuamente; ci rialzeremo e , dopo una battaglia da combattere insieme, andrà tutto bene. Il forte appoggio della Regione Emilia Romagna con questa iniziativa di grande valenza è fondamentale per rispondere concretamente su uno dei due fronti sui quali si combatte la guerra contro il Covid-19: quello economico/finanziario a sostegno di un sistema imprenditoriale che faticosamente cerca di resistere e dovrà ripartire.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo momento di difficoltà enorme e mai visto prima – dice il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino - servono strumenti a sostegno alle imprese. Questo importante contributo della Regione per l’accesso al credito, che sostiene la liquidità delle piccole e medie imprese attraverso i Confidi, è di grande importanza e impatto. Un segno tangibile della vicinanza alle nostre aziende, ai nostri associati e a tutte quelle attività che attraverso Confidi potranno utilizzare questo fondamentale strumento che può contribuire alla liquidità e ad una più veloce ripartenza”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Barba, 'bamba' e capelli: parrucchiere nascondeva la cocaina nel suo negozio in pieno centro. Arrestato

  • Coronavirus, il bollettino: l'attività di screening scopre due positivi asintomatici

Torna su
RiminiToday è in caricamento