rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Economia Riccione

Lavoro artigiano per riqualificare i centri urbani: Cna presenta "Nonni per le città"

Tanti ex artigiani ed ex artigiane, oggi pensionati, potranno mettere a disposizione esperienze, competenze e il “saper fare” per ripristinare l'arredo di una piazza

Nel giorno della Festa dei nonni, durante la Direzione nazionale di Cna Pensionati tenutasi a Riccione ha presentato “Nonni per le città”, un progetto nazionale che parte dal territorio riminese per riqualificare le città, rendendole più belle e più sicure. Tanti ex artigiani ed ex artigiane, oggi pensionati, potranno mettere a disposizione esperienze, competenze e il “saper fare” per ripristinare l'arredo di una piazza, riqualificare immobili abbandonati o, più semplicemente, adottare un'aiuola, falciare un prato, riparare una panchina. Tutto questo sempre insieme ai giovani e alle reti associazionistiche e del volontariato già presenti e attive nelle città.

"Centri abitati più puliti e curati, luoghi accoglienti e strappati al degrado, quartieri riqualificati, sono ingredienti fondamentali per far crescere la sicurezza. Nonni per le città - spiega il riminese Giovanni Giungi, presidente nazionale di Cna Pensionati - ha inoltre l'obiettivo, importantissimo, di far tornare a vivere di nuovo le piazze e i quartieri, di tornare al contatto umano e alla socializzazione in un mondo in cui l'isolamento fisico, accresciuto anche da un uso distorto delle piattaforme digitali e dei social network, è diventato un problema per tutti".

Un progetto nazionale che parte dal territorio riminese, dove l'esperienza dei “Ci.vi.vo” di Rimini è sicuramente un traino importante. “Vogliamo fare comunità - aggiunge Giungi - ed evidenziare il carattere civico dell'iniziativa, favorendo la consapevolezza che i beni, ancorché pubblici, sono anche e soprattutto “nostri” e che “prendendosene cura” si contribuisce a migliorare l'ambiente in cui viviamo e a diffondere buone pratiche di utilizzo, favorendo la socializzazione delle persone che condividono i medesimi spazi della città. Tutto ciò” conclude Giungi “riscoprendo le virtù del lavoro artigiano, stando insieme e riacquistando il valore della solidarietà partendo proprio dai nostri associati"..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro artigiano per riqualificare i centri urbani: Cna presenta "Nonni per le città"

RiminiToday è in caricamento