Lavoro, focus sul 2020 e 2021: chi sale e chi scende nel borsino delle professioni

Le previsioni di assunzioni per i giovani con meno di 30 anni riguardano il 23% dei casi, mentre il 10% delle entrate previste è destinato a personale laureato

Commercio, Servizi alle persone e Servizi di alloggio e ristorazione e servizi turistici sono ai primi tre posti per entrate occupazionali programmate anche se la ripresa di questi settori prevede tempi tra i più elevati. Le previsioni occupazionali nel periodo dicembre 2020-febbraio 2021, nell'analisi della Camera di commercio. In provincia di Rimini, secondo le aspettative e le conoscenze del mercato di riferimento, il 10% delle imprese oggetto dell’indagine, prevedeva di riprendere a livelli accettabili entro l’anno (Emilia-Romagna 9% e Italia 8%). Per il 29% delle imprese la ripresa è prevista entro i primi 6 mesi 2021 (Emilia-Romagna 28% e Italia 27%). e per il restante 61%, solo nella seconda metà del 2021 (Emilia-Romagna 62% e Italia 65%). I settori con le prospettive maggiori di ripresa più rapida, sono le costruzioni (16,5% entro il 2020; 35,0% nel primo semestre 2021, 48,5% nel secondo semestre 2021), il commercio (13,0%, 30,9%, 56,1%) e i Servizi alle imprese (10,9%, 30,5%, 58,6%). La classe dimensionale delle imprese che prevedono una ripresa più rapida è quella delle piccole imprese, in particolare dai 10 ai 49 dipendenti: il 12% prevedeva la ripresa a livelli accettabili entro il 2020, il 33% entro il primo semestre 2021 e il restante 55% entro il secondo semestre 2021.

L’indagine rileva 4.220 entrate previste nel periodo dicembre 2020-febbraio 2021, mentre per il solo mese di novembre 2020 sono 1.050. Di queste, l’89% riguardano lavoratori dipendenti e il restante 11% lavoratori non alle dipendenze. Il maggior numero di entrate previste nel mese di dicembre 2020 si registra ancora nei servizi di alloggio e ristorazione e servizi turistici (in calo in valore assoluto e pari a 23 nel mese di dicembre e 800 nel trimestre in corso), seguito dal commercio (160 a dicembre e 730 tra dicembre e febbraio 2021), poi dai servizi alle persone (140,620), dalle costruzioni (100 e 480) e dai servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio (90 ingressi per il mese di dicembre e 350 per il trimestre dicembre-febbraio).

Le previsioni di assunzioni per i giovani con meno di 30 anni riguardano il 23% dei casi, mentre il 10% delle entrate previste è destinato a personale laureato, entrambe percentuali in calo rispetto al mese precedente. Il 16% delle entrate previste riguarda ancora dirigenti, specialisti e tecnici, quota inferiore alla media nazionale (22%). Le imprese che prevedono comunque difficoltà a trovare i profili desiderati sono ben il 35%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento