Legge di bilancio, Croatti: "Sgravi per chi assume giovani e donne, aiuti al turismo e bonus casa"

IL senatore M5S: "Si investirà sull’innovazione, sulle imprese creative e sulle start up. Importante il sostegno alla liquidità delle imprese, soprattutto per quelle della nostra Riviera"

La bozza della Legge di Bilancio 2021 è pronta per iniziare l’iter di approvazione alla Camera e al Senato. Il disegno di legge, infatti, dovrà essere approvato in via definitiva da deputati e senatori entro la fine dell’anno, per entrare in vigore dal primo gennaio 2021. "Importanti e numerose le misure predisposte per far ripartire il nostro Paese che avranno un grande impatto anche sul nostro territorio, duramente colpito da questa pandemia e dalle misure restrittive introdotte. Non solo misure tampone ma interventi per lo sviluppo e la crescita", spiega il senatore del MoVimento 5 Stelle Marco Croatti.

"Per il settore turistico sono previste, nell’ambito di operatività dello strumento agevolativo dei contratti di sviluppo, specifiche disposizioni finalizzate a sostenere il settore turistico facilitando, per determinate categorie di investimenti, l’accesso allo strumento agevolativo e l’integrazione settoriale. Per le imprese e il lavoro previsto l’esonero contributivo del 100% per chi assume giovani che non abbiano compiuto 36 anni, nel limite massimo di 6.000 euro e per un periodo massimo di 36 mesi. Stessa portata in termini percentuali e di tetto di spesa per chi assume donne: gli sgravi per le assunzioni di lavoratrici donne effettuate nel biennio 2021-22 sono del 100% nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui. In manovra inoltre sono confermati i bonus casa 2021: la proroga fino al 31 dicembre 2021 riguarda nello specifico ecobonus, bonus ristrutturazioni, bonus mobili, bonus verde e bonus facciate".

Prosegue Croatti: "Si investirà sull’innovazione, sulle imprese creative e sulle start up. Importante il sostegno alla liquidità delle imprese, soprattutto per le PMI della nostra Riviera. Previsto infatti l’ampliamento dell’ambito di intervento per consentire il rilascio di garanzie anche in relazione a finanziamenti destinati in quota parte alla rinegoziazione/consolidamento di finanziamenti esistenti e dare quindi ossigeno a tante piccole imprese. Sempre per il turismo è previsto il prolungamento fino al 30 giugno 2021 della moratoria straordinaria già prevista sino al 31 marzo 2021 per le imprese del settore turistico consentendo alle imprese, che non lo avessero ancora fatto, di presentare istanza entro il 31 gennaio 2021. La moratoria è accompagnata da una garanzia pubblica, di natura sussidiaria. “Queste sono solo alcune delle tante misure previste da questa Legge di Bilancio da 38 milioni. Il mio auspicio è che possano rappresentare delle leve capaci di sostenere e risollevare il nostro territorio in un momento davvero molto complicato. Questa manovra contiene interventi e opportunità per ripartire e guardare al futuro con rinnovato ottimismo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento