“Lo sport in valigia”: cinque tappe per il turismo sportivo di domani

Tre giorni di panel tematici dedicati a un settore in forte crescita, con grandi potenzialità d’indotto diretto e indiretto per i territori sui quali va a realizzarsi

l turismo sportivo riparte e lo fa dal quartiere fieristico di Rimini con “Lo sport in valigia. Il turismo sportivo come promozione della Regione”, congresso inserito nel 57° TTG Travel Experience di Italian Exhibition Group e organizzato da Regione Emilia-Romagna e APT Servizi. Tre giorni di panel tematici dedicati a un settore in forte crescita, con grandi potenzialità d’indotto diretto e indiretto per i territori sui quali va a realizzarsi. Il programma prevede la presenza di esperti, stakeholder pubblici e privati, rappresentanti delle federazioni, delle maggiori realtà associative e organizzatori di eventi di grande impatto in ambito sportivo. Si parte il 14 ottobre con l’appuntamento di apertura, la presentazione della “Emilia-Romagna Sport Commission e Grandi Eventi”, la realtà operativa che la Regione Emilia- Romagna ha voluto attivare per attrarre grandi eventi sportivi sul territorio e generare indotto economico attraverso il turismo sportivo, alla presenza del Presidente della Regione Stefano Bonaccini e del Presidente del CONI Giovanni Malagò. Sempre nella giornata di mercoledì 14 si terrà il panel “Meeting nazionale turismo sportivo”, una tavola rotonda nella quale verranno discusse le esigenze di questo mercato in forte espansione. Best practices, strategie promozionali, commerciali e operative verranno presentate e analizzate con particolare attenzione alla rete di relazioni necessaria per lo sviluppo di piani di ampio respiro, capaci di trovare radicamento (e operare sul lungo periodo) nel contesto entro il quale si inseriscono.

La giornata di giovedì 15 sarà dedicata, nella prima parte, alla “Comunicazione degli eventi sportivi”. Il panel partirà dalla premessa che un evento sportivo è non solo spettacolo e coinvolgimento degli spettatori, ma vetrina per il territorio e per le politiche di sviluppo della realtà nella quale viene realizzato. Gli ospiti illustreranno strategie e piani di comunicazione mirati, con particolare attenzione ai media di riferimento utilizzati, allo sviluppo del piano e ai risultati ottenuti in termini di awareness, legacy territoriale ed engagement. La seconda parte della giornata avrà invece come protagonisti gli eventi a larga partecipazione con un panel dal titolo “Eventi a larga partecipazione: coinvolgimento e pratica”. Un appuntamento sportivo che attrae numerosi partecipanti può infatti creare importanti ripercussioni, in termini d’indotto immediato e prospettive di più lunga durata sul territorio nel quale si realizza. Il panel affronterà il tema attraverso case history di successo, che hanno saputo valorizzare l’occasione dell’evento sportivo come momento propedeutico allo sviluppo di un turismo di destinazione sul territorio e promozione della location come spazio adatto all’ospitalità e alla pratica sportiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultima giornata venerdì 16, dedicata al territorio emiliano-romagnolo con l’incontro “Appennino e arenili dell’Emilia-Romagna: una palestra a cielo aperto”. Protagonista il ricco patrimonio naturalistico regionale che, grazie alle sue caratteristiche e alla sua versatilità in termini di pratica delle differenti discipline sportive, può essere perfetto palcoscenico per lo sport e luogo di elezione per gli sportivi alla ricerca di un contesto ricreativo e di pratica.
Fra gli ospiti delle giornate Fabio Bacchilega (presidente CON.AMI), Umberto Gandini (presidente Lega Basket serie A), Andrea Corsini (assessore al turismo Regione Emilia-Romagna), Luca Colaiacovo (presidente Misano World Circuit), Renato Di Rocco (presidente FCI).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento