Da Rimini all'America: Loredana Cannia conquista gli Usa con il suo talento

La continua ricerca "dell'estetica" ha dettato tutte le sue scelte scolastiche: dall'Istituto D'Arte Moda e Costume a Riccione, fino al Polimoda di Firenze, per concludere poi con un master alla Central St. Martins School di Londra

Siciliana d'origine e romagnola d'adozione, ha iniziato a disegnare i primi bozzetti all'età di 5 anni. La continua ricerca "dell'estetica" ha dettato tutte le sue scelte scolastiche: dall'Istituto D'Arte Moda e Costume a Riccione, fino al Polimoda di Firenze, per concludere poi con un master alla Central St. Martins School di Londra. Il talento di Loredana Cannia ha conquistato gli Stati Uniti. "Nonostante mi fossi laureata a pieni voti e avessi vinto svariate competizioni nel settore della moda - dichiara Cannia - la mia carriera in Italia non ha mai avuto un'evoluzione importante, anzi mi sono sempre scontrata con troppe difficoltà che, a un certo punto, mi hanno spinta a salire su un aereo per New York. Qui, finalmente, la mia vita è cambiata: ho ottenuto un visto O1 per Abilità Straordinarie, imparato 2 lingue e ho iniziato ad ottenere le prime grandi soddisfazioni professionali. Ho lavorato insieme ai designer del calibro di Jill Stuard, Brian Atwood e Stella Luna e ora, grazie ad ExportUSA, sto lanciando il mio brand".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Muriel Nussbaumer, amministratore delegato di ExportUsa, ha - nel corso della sua carriera - aiutato moltissime donne a entrare con successo nel mercato americano. "Dobbiamo sempre considerare - dichiara Muriel Nussbaumer, Amministratore Delegato di ExportUSA - che gli Stati Uniti sono un territorio immenso e anche molto complesso. Prima di approdare in un mercato simile, è necessario fare un piano preciso e dettagliato, per evitare di sprecare tempo e denaro. Con Loredana abbiamo fatto proprio questo: abbiamo studiato una strategia commerciale e di marketing e ora, dopo averla aiutata e seguita per il tutto il processo di ottenimento del visto O1, siamo pronti a promuovere il suo talento e il suo brand in America".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento