rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Macfrut chiude col botto: +18% di presenze. Piraccini: "Fiera più importante d'Europa? Accettiamo la sfida"

La tre giorni dedicata all’ortofrutta ospitata al Rimini Expo Center ha chiuso con 38.500 presenze, registrando una crescita del +18% sull’edizione di settembre 2021

Chiusura col botto per Macfrut 2022. La tre giorni dedicata all’ortofrutta ospitata al Rimini Expo Center ha chiuso con 38.500 presenze, registrando una crescita del +18% sull’edizione di settembre 2021. Ma al di là dei numeri è stata la grande qualità dei visitatori quello che ha contrassegnato questa 39esima edizione, frutto di un ritrovato interesse per la produzione ortofrutticola italiana da parte della distribuzione europea, così come di un incremento dei visitatori esteri. Nonostante siano passati solo 8 mesi dall’ultima edizione e le tensioni internazionali ancora in corso, è stato riscontrato un unanime apprezzamento da parte degli espositori che confermano Macfrut vetrina di riferimento per l’ortofrutta italiana nel mondo.

“Siamo orgogliosi di questo risultato di cui ringrazio prima di tutto gli espositori, tutti i team di specialisti e lo staff di Cesena Fiera: tutti insieme hanno lavorato all’organizzazione di questo grande evento – afferma Renzo Piraccini, Presidente di Macfrut - Abbiamo percepito chiaramente il grande potenziale di questa manifestazione e quindi accettiamo la sfida che il direttore di Ice-Agenzia Roberto Luongo ha lanciato all’inaugurazione: fare diventare Macfrut la fiera più importante d’Europa del settore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macfrut chiude col botto: +18% di presenze. Piraccini: "Fiera più importante d'Europa? Accettiamo la sfida"

RiminiToday è in caricamento