Macfrut Digital, spazi sold out e 600 buyer già iscritti per 1a edizione online della fiera

Gli stand virtuali prendono il posto di quelli fisici per l'appuntamento dedicato alla filiera dell'ortofrutta

Macfrut Digital da tutto esaurito: 530 moduli espositivi per 400 espositori (l’obiettivo di lancio erano 200 moduli per 150 espositori), iscrizioni sold out con aziende in lista d’attesa, una numerosa presenza straniera pari al 40%, 600 buyer già iscritti in piattaforma (550 esteri). Sono gli imponenti numeri della prima edizione di Macfrut Digital, la tre giorni digitale (8-10 settembre) specializzata nel mondo dell’ortofrutta, organizzata da Cesena Fiera. Dagli stand fisici, che avrebbero dovuto occupare gli spazi della Fiera di Rimini, si è passati a quelli virtuali dove buyer e addetti del settore potranno muoversi liberamente sulla piattaforma web realizzata appositamente e che sarà attiva dall'8 al 10 settembre.

Il dato più rilevante arriva dall’estero. Quasi un espositore su due è oltreconfine, con la Cina leader assoluto in termini di presenze con ben 87 espositori, grazie alla collaborazione di Atpc (Agricultural Trade Promotion Center), l’ente di promozione del ministero delle Politiche agricole che ha creduto in questo evento. Oltre alla Cina numerose collettive nel padiglione internazionale 'Country Pavilion' che si aggiunge ai nove previsti. Adesioni da Centro e Sudamerica (Colombia, Cile e Repubblica Domenicana), così come dall’Africa, presente in modo massiccio anche a questa edizione digitale grazie agli stretti rapporti con Unido, Lab Innova, Aics. Tutto questo senza dimenticare l’Europa con presenze da Belgio, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Spagna e Svizzera. Numerose le adesioni anche dall’Est Europa (Albania, Bulgaria, Ucraina).

Bene anche le presenze made in Italy con la partecipazione dei principali player del settore, in particolare della produzione tanto da rappresentare il 47% del totale. Gli espositori avranno un canale privilegiato per 'dialogare' con i 600 buyer già registrati in piattaforma (550 esteri e 50 italiani) e organizzare incontri B2B. Fondamentale per la presenza dei buyer è stato l’apporto degli uffici di Ice-Agenzia distribuiti nel mondo e della rete di agenti esteri di Cesena Fiera.

Macfrut Digital, infatti, consente un doppio livello di interazione: per i visitatori che possono visitare gli stand virtuali, dialogare, chiedere informazioni e prendere contatti per eventuali incontri di business; per gli espositori incontri B2B con i buyer attraverso un lavoro di programmazione curato dallo staff di Cesena Fiera per far collimare le agende e gli interessi specifici dei compratori e delle imprese. L’accesso a Macfrut Digital è consentito da Pc e dispositivi mobili, mentre gli incontri B2B avverranno solo da computer attraverso un link fornito dallo staff.

L’accesso alla piattaforma di Macfrut Digital è consentito previa registrazione obbligatoria e gratuita. Ad oggi sono oltre 4.000 i visitatori già registrati, di cui il 70% esteri. Esponenziali le adesioni negli ultimi giorni con l’invito agli operatori di registrarsi il prima possibile in modo da garantirsi la partecipazione, tenuto conto che è previsto il numero massimo di 30mila visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci siamo avventurati in una strada nuova - spiega Renzo Piraccini, presidente di Macfrut - e dobbiamo dire che il settore ortofrutticolo ha risposto alla grande. Ci sentiamo i pionieri di un progetto dalle immense potenzialità, impensabile sino ad alcuni mesi fa. Il prolungarsi delle condizioni di emergenza sanitaria e relativa incertezza internazionale confermano la giustezza della nostra scelta che ha mutato l’approccio al settore. Macfrut Digital è la piattaforma leader a livello mondiale del settore: il nostro Paese, troppo spesso, bistrattato, non può che essere orgoglioso di questo primato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

  • Renzo Piano firma The Cube a Londra e l'edificio "parla" riminese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento