menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manovra finanziaria, Comune in protesta contro il Governo

Il Comune di Rimini ha aderito alla protesta promossa dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani che penalizza fortemente le comunità e gli enti territoriali locali.

Il Comune di Rimini ha aderito alla protesta promossa dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani che penalizza fortemente le comunità e gli enti territoriali locali. Con una “lettera aperta” il sindaco Andrea Gnassi ha ritenuto di spiegare direttamente ai cittadini riminesi i motivi dell’adesione contro una manovra che preferisce togliere ai Comuni, che ogni anno portano alle casse dello Stato oltre 3 miliardi di euro, invece di colpire là dove le risorse si sprecano realmente, con la prospettiva di essere costretti ad aumentare le tasse o a chiudere i servizi.

Pur aderendo totalmente ai contenuti della protesta, per senso di responsabilità verso i cittadini il sindaco ha deciso che gli uffici dell’anagrafe, impegnati in questi giorni a ricevere per conto dell’Ausl le autocertificazione del ticket sanitario, non saranno chiusi continuando a svolgere la loro attività.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento