Mercatini estivi, aperto il bando per il prossimo triennio

La concessione sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo

E' in pubblicazione l'avviso pubblico di indagine di mercato volta all'"acquisizione di manifestazioni di interesse ai fini della concessione del servizio di gestione dei mercatini serali estivi del Comune di Bellaria Igea Marina". Cinque i lotti oggetto dell'avviso, corrispondenti a cinque distinti mercatini: in ordine di valore economico stimato, quello di via Ovidio, quello di via Mar Ionio, quello di piazza Matteotti, quello di via Italia e quello di piazza Marcianò. 
 
Ciascun concorrente può presentare offerta per uno o più lotti senza limiti di partecipazione, così’ come potrà essere aggiudicatario anche di più lotti. La gestione riguarda il triennio 2020-2022, nel periodo compreso tra giugno e settembre, con opzione di rinnovo per il successivo triennio e ulteriore proroga di un anno; tenuto conto di tali opzioni di estensione, il valore delle concessioni legate all'avviso pubblico è stimato in circa 294.000 euro complessivi.
 
Oltre all'organizzazione dei mercati, parte integrante delle condizioni richieste ai futuri gestori sarà l'attivazione di iniziative collaterali di intrattenimento e di animazione; a titolo esemplificativo: esposizioni fotografiche, pittoriche o di prodotti tipici, attività per bambini, piccoli spettacoli musicali, esibizione di artisti di strada, attività da predisporre anche in collaborazione con le associazioni ed comitati turistici di zona. I gestori dovranno inoltre organizzare almeno sei eventi a stagione (uno a giugno, due a luglio, due a agosto, uno a settembre), all'interno di un programma delle attività da presentare all'Amministrazione Comunale con un congruo margine di anticipo rispetto all'avvio dei mercati.
 
La concessione sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo anche in base al progetto di gestione presentato. La stessa concessione del servizio sarà soggetta a canone annuo a carico del soggetto gestore, con base d'asta per i diversi mercati che va dai 100 ai 300 euro. Importante sottolineare come, vista l’incertezza legata alla stagione turistica 2020 a causa dell'emergenza sanitaria in atto, è sin da ora stabilito che il canone sarà corrisposto solo a partire dall’anno 2021.
 
Per le modalità di presentazione delle domande e per informazioni sui requisiti generali di partecipazione, di idoneità professionale e di capacità economica, si invita a consultare l'avviso integrale pubblicato sul sito www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it; la scadenza per presentare le domande è fissata a giovedì 14 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento