menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mese dell'educazione finanziaria, un progetto per oltre 500 studenti

La terza edizione dell'iniziativa ha affrontato il tema delle scelte finanziarie ai tempi del Covid-19 e l'importanza di pianificare il futuro

Dal 2017 ottobre è il Mese dell’Educazione Finanziara, un progetto nazionale che coinvolge aziende, istituti di formazione di ogni ordine e grado, associazioni culturali locali e i privati cittadini, per stimolare la diffusione della cultura finanziaria. Gli eventi organizzati gratuiti e senza fini commerciali, sono coordinati e pubblicizzati a cura del “Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria” attraverso il sito quellocheconta.gov.it ed i relativi social networks, riviste e ashtag di riferimento.

Per ogni edizione ilcComitato fissa un tema da approfondire e questa terza edizione è incentrata sulle scelte finanziarie ai tempi del Covid-19 e sull’importanza di pianificare il futuro. Homo faber fortunae suae – Training alla previdenza finanziaria è il titolo del convegno organizzato da RomagnaBanca e accreditato presso il Comitato governativo, che ha ottenuto largo riscontro fra gli Istituti Superiori del territorio, al punto che alle iniziali due date proposte, se ne è aggiunta una terza. Il 21 ottobre dall’aula magna dell’ Istituto Marie Curie di Savignano; il 22 ottobre in diretta dal Liceo Ginnasio Monti di Cesena e il 28 trasmissione dall’ Istituto Valturio di Rimini con la partecipazione live dell’ Istituto Da Vinci di Cesenatico, il Garibaldi-Da Vinci di Cesena e il Marchi-Forti di Pescia, per un totale di oltre 500 ragazzi coinvolti, di cui 11 classi incontrate in presenza e 16 in remoto. Mattatori della dibattito Cristiano Carlin, vicedirettore generale di Assicura Agenzia e Gianluca Filippi, responsabile del servizio commerciale finanziaria e Bancassicurazione di Cassa Centrale Banca che hanno saputo avvicinare la curiosità dei ragazzi a temi generalmente poco attraenti, quali il valore del denaro, le modalità per rendere fruttuoso il risparmio e la previdenza complementare.

Grande soddisfazione per gli insegnanti che hanno apprezzato i contenuti del convegno, riconosciuti ai fini della PCTO (ex alternanza scuola-lavoro) e fortemente orientativi per gli studenti, rispetto sia al mondo del lavoro, sia al proseguimento degli studi con la carriera universitaria, favorendo l’acquisizione e potenziamento di nozioni trasversali. L’impegno di RomagnaBanca proseguirà quindi con l’approfondimento verticale su tematiche specifiche che gli studenti decideranno di affrontare individualmente, sia per realizzare nuovi progetti per il futuro e contribuire alla creazione di un tesoretto informativo che i ragazzi potranno capitalizzare a beneficio della Comunità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento