rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Nasce il progetto Campus Scm Group per formare le nuove leve aziendali

Il nuovo Centro di formazione del gruppo è il coronamento di un percorso che fin dalle origini punta a generare competenze al passo con l’innovazione tecnologica e 
a trasmetterle ai professionisti del settore in tutto il mondo

Una risposta concreta alle continue sfide tecnologiche e formative che interessano oggi l’industria manifatturiera. Un supporto al business, ma anche un atto di responsabilità sociale. Parte da Rimini il progetto Campus Scm Group con cui il gruppo rilancia e rafforza quella che da sempre è una priorità: sviluppare la più evoluta competenza in questi settori e trasmetterla ai professionisti di oggi e di domani in tutto il mondo. 

Campus, che viene inaugurato lunedì 28 gennaio, nella nuova sede di Villa Verucchio, alla presenza delle principali autorità istituzionali e rappresentanze del mondo della formazione scolastica, professionale e universitaria, nasce con lo scopo di coordinare e promuovere tutte le attività volte a sviluppare le competenze professionali, tecniche, gestionali e manageriali delle 4.000 persone che oggi lavorano per il gruppo nei tre grandi poli produttivi in Italia e nelle oltre venti filiali all’estero. Alcuni percorsi formativi, a seconda delle necessità, si estendono anche ai distributori e clienti finali del network Scm Group. Non solo: questo centro vuole porsi come un interlocutore di riferimento per le Scuole secondarie, le Università, i vari Enti di formazione professionale e Business Schools con cui Scm Group collabora in Italia e all’estero per progetti di alternanza scuola-lavoro, tirocini e iniziative di formazione congiunte mettendo a disposizione l’alta tecnologia dei suoi macchinari ed il know-how dei propri professionisti. 

Ulteriore obiettivo, infine, è quello di contribuire a sviluppare competenze che favoriscano l’innovazione tecnologica dei vari settori in cui le società del gruppo vengono oggi scelte come partner in tutto il mondo: dall’industria del mobile all’edilizia, dall’automotive all’aerospaziale, dalla nautica alla lavorazione delle materie plastiche. A tal proposito, si è scelto non a caso di inaugurare Campus alla vigilia di un altro evento importante in termini di innovazione e formazione: l’Open House 2019 di Scm (Divisione Legno), “Smart&Human Factory”. Questo appuntamento, preceduto il 29 e 30 da due giornate di formazione rivolte alla rete commerciale Scm, richiamerà dal 31 gennaio al 2 febbraio, nella sede centrale del gruppo, a Rimini, e presso Campus, migliaia di visitatori da tutto il mondo, tra venditori e clienti, per presentare all’industria del legno e del mobile la fabbrica del futuro con le ultime novità tecnologiche integrate da robot industriali e collaborativi. 

“Per le aziende - commenta il Presidente di Scm Group Giovanni Gemmani - la qualità delle risorse professionali molto si basa e si baserà sulla loro capacità di imparare e aggiornare le proprie competenze: quelle tecniche, in primis, ma anche quelle gestionali. La formazione interna è quindi uno dei migliori investimenti che un’azienda oggi possa fare, alla luce delle profonde trasformazioni tecnologiche e digitali che interessano in modo particolare un settore altamente specializzato e competitivo come il nostro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il progetto Campus Scm Group per formare le nuove leve aziendali

RiminiToday è in caricamento