Nasce l’Associazione Eticredito: "Un altro passo avanti per la finanza etica nel territorio"

Si è costituita a Rimini l’Associazione Eticredito, un nuovo sodalizio senza fini di lucro che si annuncia come un importante soggetto di promozione sociale, oltre che interlocutore del nuovo Comitato Etico di Banca Carim

Si è costituita a Rimini l’Associazione Eticredito, un nuovo sodalizio senza fini di lucro che si annuncia come un importante soggetto di promozione sociale, oltre che interlocutore del nuovo Comitato Etico di Banca Carim. Eticredito Banca Etica Adriatica è confluita nell’istituto di Piazza Ferrari il quale a sua volta ha modificato il proprio statuto recependo l’introduzione del credito sociale fra i valori fondanti della banca di via Dante. CARIM ha inoltre istituito un Comitato Etico, la prima esperienza in una Cassa di Risparmio italiana, eletto con il contributo fondamentale della neo-costituita Associazione Eticredito.

L’Associazione si propone di realizzare iniziative in città e nel territorio (sono già allo studio convegni e momenti formativi, ad esempio sulle nuove forme di finanza etica e microcredito, sul valore della contribuzione fiscale, eccetera). "Si tratta di un ulteriore importante passo in avanti per la finanza etica nel territorio riminese e non solo", afferma il presidente dell’Associazione, l’imprenditore Bonfiglio Mariotti, già vicepresidente di Banca Eticredito.

"L’obiettivo di far crescere nella nostra società, a partire dal sistema bancario, i valori da tutti condivisi dell’impegno responsabile e della trasparenza, è ancora più urgente oggi nel contesto della pesante crisi internazionale - continua Mariotti -. Sono le circostanze storiche presenti, oltre che gli ideali che abbiamo sempre avuto a suggerirci come non possa esistere un bene individuale disgiunto dal bene collettivo, e a farci riflettere sull’importanza del nostro lavoro quotidiano, del nostro fare impresa o professione, giorno dopo giorno,come cittadini responsabili e non soltanto come ‘portatori di interesse’”.

L’Associazione Eticredito è riuscita a mettere assieme a uno stesso tavolo di lavoro personalità di eccellenza nei rispettivi campi di azione (l’industria, la finanza, le istituzioni, la solidarietà , le professioni, i servizi). Basti guardare la composizione del direttivo: Bonfiglio Mariotti (Gruppo Italstudio spa), la professoressa Paola Brighi (docente universitaria e consigliere d’amministrazione della Fondazione Carim), Pietro Borghini (Caritas diocesana), Giampiero Boschetti (CBR coop.va), Alessandro Bianchini (Fondazione Cassa di Risparmio di San Marino), Maurizio Focchi (Confindustria regionale), Marco Tognacci (Commercialisti Associati), Stefano Vitali (Provincia di Rimini), Alfredo Aureli (Aethna Group), Don Danilo Manduchi (Diocesi Rimini), Benito Gentili (Gentili Oleodinamica), Franco Capicchioni (SIS spa), Alvaro Zavaglia (Golfera spa), Giorgio Tentoni (Studio legale), Andrea Porcellini (Dirigente Focchi spa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento