New Palariccione Srl: approvato all'unanimità il bilancio 2016

In rosso di quasi 40mila euro a causa degli interventi per l'implementazione della fibra ottica e dei danni causati dal terremoto

L' Assemblea dei soci della New Palariccione Srl ha approvato  all'unanimità il bilancio 2016. Presente all'Assemblea per il Comune di Riccione la Dott.ssa Cinzia Farinelli su delega del Commissario prefettizio. Il bilancio 2016 chiude sostanzialmente in equilibrio, pur registrando una perdita di 38.785,00 euro, dovuta essenzialmente agli interventi straordinari ed urgenti come l'implementazione della fibra ottica, per 15,000,00 euro e gli interventi improcrastinabili e non derogabili di manutenzione straordinaria per i danni cagionati dal terremoto alla struttura, per 42.000,00, euro. Ottimi gli indicatori di liquidità, pari ad Euro 752.279, nonché i ricavi netti della gestione caratteristica, che passano dai 3.080.476,00 euro, del 2015 ai 3.128.725,00, del 2016. Va ulteriormente segnalato che negli ultimi tre esercizi i ricavi hanno registrato un lodevole  andamento:  con un +7,57%, dal 2014 al 2015, un +1,57%; dal 2015 al 2016, un + 9,26% dal 2014 al 2016.  

Il dato più saliente del Bilancio 2016 è qui rappresentato dal consistente e progressivo incremento del fatturato che sottolinea che l'attività di promo-commercializzazione ha dato i risultati previsti. Così come la gestione dei servizi interni e l'ottimizzazione e lo sviluppo delle relazioni e delle interazioni operative con i partner di servizio esterni e le realtà alberghiere ed artigianali del territorio. Il Sindaco Revisore Unico, nella sua relazione, ha dichiarato che il Bilancio fornisce una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale e finanziaria della New Palariccione Srl, rilevando inoltre la perfetta concordanza dei documenti contabili e delle risultanze della gestione, sottolineando infine la totale assenza di rilievi e/o osservazioni di qualsiasi genere.

"Come avevo anticipato sono particolarmente soddisfatto dei dati che emergono dal Bilancio d'esercizio 2016 della New Palariccione - ha commentato l'ex presidente della società e attuale candidato come capolista per Noi Riccionesi. - Sono ancora più soddisfatto perché lascio una società che ha finalmente trovato il consolidamento strutturale dei suoi conti. Obiettivo che mi ero posto come assoluta priorità.Il trend di crescita del fatturato che in solo tre anni ha raggiunto e superato i 3 milioni di euro, sottolinea l'ottimo lavoro di promo-commercializzazione che abbiamo svolto. Gran merito va riconosciuto in questo alle professionalità interne che la nostra struttura può vantare. Ma c'è un ulteriore aspetto che vorrei non fosse dimenticato e su cui spero si intenderà ancor di più investire. Ed è la forte collaborazione e la capacità di interrelazione che siamo riusciti a creare con gli operatori turistici della città che hanno visto nel Palazzo dei congressi un partner affidabile".

"Il bilancio appena approvato della New Palariccione e' un segnale molto chiaro di un modo di fare che guarda alla concretezza e all'efficacia - ha aggiunto il candidato sindaco di Riccione per il centrodestra, Renata Tosi. - Essere in così pochi anni riusciti, grazie anche all'impegno di Stefano Caldari e della sua meravigliosa squadra,  a rimettere nel solco della crescita e della redditività il Palazzo  dei Congressi dimostra anche ai più scettici che Riccione e' stata ed è in grado di affrontare le sfide del suo futuro con capacità e lungimiranza. Il Palazzo dei Congressi se pur con le sue criticità che vanno risolte e superate può e deve rappresentare un veicolo di sviluppo intorno a cui costruire insieme alle forze sane e produttive della città un'offerta turistica e dell'accoglienza che superi la nostalgia e affronti il futuro con una visione aperta alle nuove sfide di una città aperta 365 giorni l'anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento