rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Novembre grigio per il "Fellini": il fallimento della Vim Avia "brucia" 1500 passeggeri

Sono 9 i voli cancellati a causa del dissesto della compagnia aerea, nei primi 11 mesi del 2017 il salto è comunque positivo

AIRiminum 2014 S.p.A., società di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino “Federico Fellini”, comunica che nel mese di novembre 2017, con riferimento all’aviazione commerciale, si è registrato un numero di passeggeri pari a 8.557 (-2,5% rispetto al 2016, a seguito della cancellazione di 9 voli per il fallimento della compagnia Vim Avia: il volume atteso di passeggeri era pari a circa 1.500 ulteriori unità). I passeggeri transitati presso l’aeroporto nei primi 11 mesi del 2017 sono quindi stati 293.068, facendo registrare una crescita del 28,4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

L’aviazione generale, invece, ha registrato nel mese di novembre 56 movimenti (-42,9% rispetto all’anno precedente) e 92 passeggeri (-38,3% rispetto all’anno precedente). Il dato da inizio anno invece è stato di 1.990 movimenti (+12,7% rispetto al 2016) e 3.894 passeggeri (+37,3% rispetto al 2016).

 Nei primi undici mesi del 2017: i passeggeri complessivi (considerando aviazione commerciale e aviazione generale) sono pari a 296.962 unità; Il fatturato complessivo a livello consolidato del Gruppo AIRiminum è stato pari a EUR 8.754.085 (circa EUR 29,5 a passeggero), con un aumento del 82,0% rispetto allo stesso periodo del 2016. Gli investimenti commerciali per la promozione dei voli presso l’Aeroporto “Fellini” sono stati pari a EUR 819.754 (circa EUR 2,8 a passeggero, sotto forma di sconti e altre promozioni alle compagnie aeree) che corrispondono a circa il 9,4% del fatturato complessivo del Gruppo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novembre grigio per il "Fellini": il fallimento della Vim Avia "brucia" 1500 passeggeri

RiminiToday è in caricamento