rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Economia

Novità del mercato luce e gas, Lega Consumatori Rimini attiva servizio per spiegare cosa sta accadendo

L'associazione: "È fondamentale essere informati sulla transizione imminente per fare scelte consapevoli e non dettate dall'ansia creata dagli operatori dei call-center"

In questo periodo siamo raggiunti continuamente da telefonate indesiderate di operatori di varie compagnie energetiche che ci avvisano di un cambiamento imminente, ovvero la transizione da mercato tutelato a mercato libero, facendo leva sul panico se non viene deciso immediatamente di sottoscrivere un nuovo contratto per luce e gas. Per questo Lega Consumatori Rimini, dopo aver ricevuto numerose richieste di spiegazioni ha deciso di attivare un servizio specifico di supporto ai cittadini. È necessario sapere in linea generale che al momento coesistono in Italia due tipi di mercato per il settore energetico: il mercato tutelato e il mercato libero. Questa differenza doveva cessare il 1° gennaio 2023, con l’abolizione prevista del mercato tutelato, che invece è slittata ancora una volta, mentre il passaggio al mercato libero passerà al 1° gennaio 2024.

Il mercato tutelato è il mercato dell’energia (luce e gas) controllato dallo Stato tramite ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti. Questo tipo di mercato è stato l’unico sino alla fine degli anni Novanta ed è improntato alla tutela verso il consumatore tale per cui il prezzo è controllato dallo Stato per evitare impennate o speculazioni. In seguito al processo di liberalizzazione e privatizzazione iniziato negli anni Novanta, si è creato il mercato libero che è andato ad affiancare il mercato tutelato in un’ottica di sinergia in previsione della sostituzione. Nel mercato libero, le aziende e non ARERA controllano il prezzo cosicché la competizione bilanci le condizioni del mercato e permetta ai consumatori di scegliere le offerte luce e gas più convenienti per loro.

"È fondamentale essere informati sulla transizione imminente, che comporterà un cambiamento nelle tariffe e nelle condizioni contrattuali per luce e gas – spiega il presidente della Associazione, l'avvocato Emanuele Magnani –. Lega Consumatori di Rimini ha attivato il servizio di consulenza energetica, con un proprio consulente volontario. Il servizio è progettato con un forte impegno verso l'etica e la trasparenza, mirando a supportare i cittadini nel comprendere meglio il cambiamento, facendo delle scelte consapevoli e non dettate dall'ansia creata dagli operatori dei call-center".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità del mercato luce e gas, Lega Consumatori Rimini attiva servizio per spiegare cosa sta accadendo

RiminiToday è in caricamento