Nuove domande di tax credit per la riqualificazione di hotel e agriturismi

“Il nuovo tax credit fa seguito a quello già realizzato in attuazione del decreto legge 83/2014 per il triennio 2014-2016" ricorda Tiziano Arlotti

Sono stati pubblicati in questi giorni sul sito del Mibact i termini, tempi e modalità per la presentazione delle nuove domande di tax credit per la riqualificazione delle strutture alberghiere e agrituristiche. Il decreto interministeriale è stato emanato il 20 dicembre e riconosce un credito di imposta pari al 65% delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione edilizia, efficientamento energetico, adeguamento antisismico e acquisto mobili, per un massimo di 200mila euro. Lo stanziamento complessivo è di 60 milioni di euro per il 2018, che salirà a 120 nel 2019 e tornerà a 60 nel 2020.

“Il nuovo tax credit fa seguito a quello già realizzato in attuazione del decreto legge 83/2014 per il triennio 2014-2016 – ricorda Tiziano Arlotti – Un intervento che ha prodotto in questi anni importantissimi risultati in termini di riqualificazione del patrimonio edilizio delle imprese alberghiere. Per il tax credit riqualificazione 2015 sono pervenute più di 4.700 istanze per oltre 90 milioni di euro; per il tax credit 2016 più di 3.000 per più di 90 milioni e per il tax credit 2017 più di 3.500 istanze per oltre 100 milioni. L’effetto moltiplicatore è stato straordinario: il valore complessivo degli interventi oggetto di finanziamento è di oltre 1 miliardo di euro”.

L’ammissione al beneficio avverrà, come già negli scorsi anni, secondo l’ordine di presentazione delle relative domande. L’istanza va presentata esclusivamente online insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, attraverso il Portale dei Procedimenti. Il legale rappresentante dell’impresa non ancora iscritto deve registrarsi sul Portale dei Procedimenti e la compilazione deve essere effettuata esclusivamente dalle 10 del 25 gennaio alle 16 del 19 febbraio 2018. Le domande si possono inviare esclusivamente dalle 10 del 26 febbraio alle 16 del 27 febbraio 2018.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento