Nuovi scooter per i postini di Santarcangelo

Ai portalettere del centro di distribuzione di via Busca a Santarcangelo sono stati consegnati 11 nuovi motomezzi per il recapito della corrispondenza

Ai portalettere del centro di distribuzione di via Busca a Santarcangelo sono stati consegnati 11 nuovi motomezzi per il recapito della corrispondenza. Si tratta di scooter Piaggio  Liberty 125 cc. a ruota alta e con motore 4 tempi Euro 3 a iniezione elettronica nella versione Delivery, specificamente sviluppata per il recapito postale, caratterizzata da attrezzature e accessori progettati per un agevole e pratico utilizzo in tale servizio.

I nuovi scooter sono il risultato dell’esperienza maturata nell’espletamento del servizio postale. Le segnalazioni e i suggerimenti dei portalettere sono stati utilizzati per migliorarne le caratteristiche: rispetto ai precedenti, i nuovi motomezzi sono caratterizzati da maggiore stabilità di marcia. Tutti i mezzi sono dotati inoltre di un vano portacasco ed equipaggiati sia di portapacchi anteriore sul quale agganciare la borsa, sia di uno speciale bauletto posteriore dotato di una maniglia a scomparsa e di due ruote per il trasporto.

Il portalettere potrà così riempire il bauletto direttamente dal proprio piano di lavoro in ufficio, agganciarlo allo scooter, raggiungere la zona di lavoro e, all’occorrenza, sganciarlo per consegnare la posta più comodamente anche a piedi. Tutti i veicoli sono di colore giallo e contraddistinti dal logo “Poste Italiane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento