In arrivo 4 milioni di euro per favorire l'occupazione

È stato approvato un Avviso Pubblico per l’assegnazione di risorse del Fondo Sociale Europeo e Fondo regionale disabili pari complessivamente ad oltre 4 milioni di euro

È stato approvato un Avviso Pubblico per l’assegnazione di risorse del Fondo Sociale Europeo e Fondo regionale disabili pari complessivamente ad oltre 4 milioni di euro. Indirizzato agli Enti di formazione e alle aziende, lo strumento mette a disposizione del territorio una ingente quantità di risorse, nella convinzione che l’attuale contesto socio-economico richieda un grande sforzo di investimenti sulle competenze, sul sapere, sulla capacità di innovazione.

 L’avviso è disponibile su: https://www.provincia.rimini.it/servizi/51_listaBandi.asp. “La Provincia di Rimini – dichiara l’assessore provinciale a Lavoro e formazione, Meris Soldati - continuerà a promuovere tutte quelle azioni volte al miglioramento qualitativo e quantitativo delle prospettive occupazionali e professionali dei lavoratori, potenziando l’investimento sulle competenze, e tutte le attività volte al miglioramento del profilo competitivo delle imprese, anche per rispondere a bisogni nuovi ed emergenti che la crisi economica ha prodotto. Continuerà, inoltre, a promuovere tutti quegli interventi per l’inserimento e il reinserimento lavorativo qualificato dei giovani e degli adulti e ad attivare specifiche azioni per l’inserimento lavorativo ed il sostegno alla permanenza al lavoro delle persone con disabilità e delle persone a rischio di esclusione.”

Questo primo Avviso dell’anno è uno strumento per realizzare nella provincia di Rimini importanti interventi in diverse direzioni:

 AZIONI PER POTENZIARE LE COMPETENZE DEI LAVORATORI E MIGLIORARE LA COMPETITIVITA’ DELLE IMPRESE: oltre un milione di euro per ampliare le opportunità di riqualificazione e aggiornamento dei lavoratori, promuovere e sostenere le reti di imprese, favorire lo sviluppo di relazioni con chi fa ricerca, migliorare la produttività delle imprese, sostenere le riorganizzazioni aziendali e i reinserimenti nel mercato del lavoro nel caso di crisi produttive.

AZIONI PER FAVORIRE L’OCCUPABILITA’ DELLE PERSONE: 900 mila euro per interventi formativi per favorire l’inserimento e il reinserimento lavorativo delle persone; una specifica attenzione è dedicata alle donne, ai giovani inoccupati, alle persone espulse dal mercato del lavoro. Sono previsti, inoltre, interventi per proseguire le sperimentazioni di alternanza scuola-lavoro per  consentire agli studenti di acquisire conoscenze del sistema produttivo.

AZIONI PER FAVORIRE L’OCCUPABILITA’ DELLE PERSONE IN SITUAZIONE DI SVANTAGGIO: oltre 2 milioni di euro sugli interventi per l’integrazione tra politiche formative e del lavoro e politiche sociali.

 SCADENZE: 4 luglio 2012 e 17 ottobre 2012.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento