Oltre 2500 giovanili attive: il settore del commercio al primo posto

I principali settori economici risultano il Commercio (827 imprese giovanili, 31,3% sul totale imprese giovanili), le Costruzioni (455, 17,2%) e gli Alberghi e ristoranti (435, 16,5%)

Nella provincia di Rimini, al 31 dicembre si contano 2.639 imprese giovanili attive (7,7% del totale delle imprese attive); nel confronto con il 31 dicembre 2016, se ne riscontra una diminuzione (-3,6%), superiore alla variazione negativa nazionale (-2,9%) ma inferiore al calo regionale (-4,8%). I principali settori economici risultano il Commercio (827 imprese giovanili, 31,3% sul totale imprese giovanili), le Costruzioni (455, 17,2%), gli Alberghi e ristoranti (435, 16,5%), le Altre attività di servizi (156, 5,9%), l’Ind. Manifatturiera (131, 5,0%) e Noleggio, ag. viaggio e servizi alle imprese (116, 4,4%); di questi, il settore con la più alta incidenza percentuale delle imprese giovanili (sul totale delle imprese attive) è quello relativo a Noleggio, ag. viaggio e servizi alle imprese (11,0%), mentre, con riferimento a tutti i settori, alle Attività finanziarie e assicurative (13,8%).

Rispetto al 31 dicembre 2016, calano le imprese giovanili del Commercio (-5,8%), delle Costruzioni (-7,1%), degli Alberghi e ristoranti (-4,4%) e del Manifatturiero (-3,0%); crescono invece quelle dei settori Altre attività di servizi (+1,3%), Attività finanziarie e assicurative (+2,2%), Agricoltura (+4,9%), Immobiliare (+5,9%) e, soprattutto, Noleggio, ag. viaggio e servizi alle imprese (+22,1%). Riguardo alla natura giuridica delle imprese giovanili, prevalgono nettamente le imprese individuali (1.994 unità, 75,6% del totale delle imprese giovanili), in diminuzione del 3,9%, seguite dalle società di capitale (351 unità, 13,3%), in crescita del 2,6%, e dalle società di persone (262 unità, 9,9%), in calo del 10,3%; le imprese individuali sono anche quelle con la maggiore incidenza percentuale sul totale delle imprese attive (10,8%). Da rimarcare l’incremento delle società di capitale, che permette di avere imprese maggiormente strutturate sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento