menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per la Romagna anche il riminese in lizza per i tortellini destinati all'estero con i sapori italiani

Non solo il ravennate, ma anche il riminese, o meglio i suoi sapori gastronomici e culinari porteranno un tocco di italianità sana e di vero gusto all'interno di vari paesi europei e mondiali, grazie ad una mirata campagna di espansione di un'azienda veronese, Armando De Angelis

Non solo il ravennate, ma anche il riminese, o meglio i suoi sapori gastronomici e culinari porteranno un tocco di italianità sana e di vero gusto all'interno di vari paesi europei e mondiali, grazie ad una mirata campagna di espansione di un'azienda veronese, Armando De Angelis, che proporrà tortellini con ripieni tipicamente dell'hinterland costiero Un'idea presa molto positivamente dai romagnoli , molto propensi ad appoggiare pienamente il pastificio veronese, che ha trovato confereme ed incrementi molto soddisfacenti anche sul mercato appunto di Rimini, Ravenna e dintorni, grazie a promozioni e degustazioni durante eventi gastronomici avvenuti la scorsa stagione estiva specialmente nei ristoranti dell'area costiera.

Grazie ad alcune specialità create dall'azienda veronese, destinate a queste zone, e dedicate ai ripieni tradizionali dell'hinterland riminese e riccionese, la clientela ha compreso in maniera molto positiva l'importanza di una pasta ripiena che sposa alla perfezione ingredienti e miscele tipicamente del luogo, dove ricette e tradizioni si sposano alla perfezione. Mediante i nomi "Armando De Angelis" e "Più Voglia", la società scaligera si rivolge anche al comparto del conto terzi, e delle pizza fresca "I Piaceri del Forno". e, si sta internazionalizzando sempre più, in tutta Europa, ad esempio, così da essere presente in questo settore con il 18% ( circa €.4.200.000,00 ) dei ricavi nel corso del 2012, contro il 6% dell'anno precedente.

"Impianti produttivi che lavorano a pieno regime", spiega Emanuele Attanasio, direttore generale del pastificio De Angelis, " e tanta passione per questo mestiere ci permettono di sognare, tanto che abbiamo in previsione di portare le 8.500 tonnellate di pasta del 2012 a circa 12.000 per l'anno da poco cominciato, suddivise nel 60% relativo al comparto ripieno e il restante 40% da attribuire alla pasta fresca. Con la maggiore intenazionalizzazione della società, abbiamo intenzione di lanciare anche all'estero nuove tipologie di ripieno tipicamente romagnolo e specializzato nell'area riminese, di Cattolica, Riccione e Ravenna, seguendo anche antiche ricette di altre realtà del luogo, che chiunque può inviarci anche tramite mail".

L'azienda, che sarà presente anche all'interno di numerose fiere nazionali ed estere, proprio iniziando dall'Italia con Tuttofood di Milano durante il mese di maggio, ha in programma anche alcune operazioni commerciali proprio in alcune aree dell'hinterland romagnolo, dove sta registrando ottime percentuali di vendite con i marchi di proprietà, come ad esempio "PiùVoglia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento