menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesca e turismo, a Riccione si è discusso di concessioni maittime

Si è svolto venerdì mattina a Riccione un incontro promosso dall’onorevole Sergio Pizzolante atto a discutere l’allineamento delle concessioni marittime della pesca a quelle turistico-ricreative

Si è svolto venerdì mattina a Riccione un incontro promosso dall’onorevole Sergio Pizzolante atto a discutere l’allineamento delle concessioni marittime della pesca a quelle turistico-ricreative, indispensabile affinchè non si verifichi alla fine di quest’anno il decadimento e conseguente messa a bando delle stesse concessioni marittime.

Presenti al tavolo di lavoro oltre a Pizzolante, il Sottosegretario all’Agricoltura e alle Politiche Marittime Giuseppe Castiglione, il Direttore dell’Organizzazione Produttori “Bellaria Pesca” Massimo Bellavista, il Presidente dell’Associazione bellariese “Luce dell’Uso” Michele Zanzini e il Responsabile della Commissione “Progetto Pesca 2020” Alessandro Berardi.

Molto positivo l’esito dell’incontro, come spiega Alessandro Berardi, il quale parla di “recepimento totale delle richieste che i miticoltori di Bellaria Igea Marina hanno espresso nei confronti dell’Onorevole, dalle quali è nato l’appuntamento odierno. L’On. Pizzolante, dopo la disponibilità già mostrata verso le istanze della categoria, si è infatti impegnato a produrre un emendamento in sede parlamentare, sia alla Camera che, attraverso il proprio Gruppo al Senato, con cui si chiede, testualmente, “nel rispetto dei principi di concorrenza, di libertà di stabilimento, di garanzia dell’esercizio, dello sviluppo, della valorizzazione delle attività imprenditoriali e di tutela degli investimenti”, di prorogare nella legge di stabilità il termine di durata delle concessioni in essere e di quelle scadute il 31 dicembre 2012, fino al 31 dicembre 2017. Il Sottosegretario Castiglione, riconoscendo la peculiarità del problema e comprendendo le motivazioni del settore coinvolto, si è impegnato a sua volta a produrre lo stesso emendamento in sede di Consiglio dei Ministri.”

“Il riscontro ottenuto questa mattina e le azioni che saranno messe in campo rappresentano un risultato di assoluto rilievo, che premia l’impegno di chi opera a favore della marineria bellariese con una proposta di emendamento che, è bene sottolinearlo, se avrà buon esito porterà benefici all’intero comparto dell’acquacoltura nazionale.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento