La frutta vien dal mare con le antiche barche: a Riccione "pesche d'aMare"

L’iniziativa, realizzata con il contributo di Cariparma, rientra nell’operazione “pesche d’aMare”, promossa da Coldiretti Emilia Romagna per rilanciare i consumi di frutta estiva crollati quest’anno al di sotto del livello minimo raccomandato dal Consiglio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

L’alleanza tra agricoltura e turismo in Emilia Romagna si rinsalda a Riccione dove in occasione della tradizionale festa della Madonna del Mare e della Marineria riccionese i prodotti più tipici della Romagna, pesche e nettarine, sbarcheranno sulle spiagge portate dalle barche storiche “Saviolina” (il più antico lancione da pesca dell’Adriatico) e Garbein, dando così il via a tre giorni di festeggiamenti.

L’iniziativa, realizzata con il contributo di Cariparma, rientra nell’operazione “pesche d’aMare”, promossa da Coldiretti Emilia Romagna per rilanciare i consumi di frutta estiva crollati quest’anno al di sotto del livello minimo raccomandato dal Consiglio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in un Paese come l’Italia, leader europeo della produzione, che si ritrova con prezzi pagati agli agricoltori al di sotto dei costi di produzione. Per questo gli agricoltori di Coldiretti che raccolgono la frutta nelle campagne appena dietro le spiagge lasceranno i campi per distribuire sulle spiagge i loro prodotti migliori.

A Riccione il programma prevede la partenza della “Saviolina” e della “Garbein” cariche di pesche, alle ore 8,30, dal Club Nautico di Riccione, in via D’Annunzio 4/a. le pesche verranno poi sbarcate, con l’aiuto dei bagnini e dei loro mosconi, sulle spiagge delle zone Porto, piazzale Roma, piazzale Azzarita e piazzale san Martino, dove i produttori di Coldiretti con la collaborazione dei bagnini provvederanno a distribuirle ai turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento