rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Economia

“Piattaforma Logistica Solidale”, il nuovo progetto del CAAR

Un programma nel segno della solidarietà e della lotta allo spreco alimentare con l'obiettivo di favorire la distribuzione gratuita agli enti benefici del territorio, di grandi quantitativi di frutta e verdura di prima scelta

Nuovo progetto nel segno della solidarietà e della lotta allo spreco alimentare da parte del CAAR – Centro Agro Alimentare Riminese. Si chiama “Piattaforma Logistica Solidale” e giovedì 17 novembre alle ore 10:00 verrà presentato all’interno del CAAR dal presidente Gianni Indino e dalla direttrice Cinzia Furiati, insieme ai funzionari della Regione Emilia Romagna, Stefano Callegari e Renato Finco e all’assessora all’Agricoltura del Comune di Rimini, Francesca Mattei. “Come CAAR abbiamo realizzato un ambizioso progetto di lotta allo spreco nel sistema agroalimentare e di promozione della solidarietà attraverso la Piattaforma Logistica Solidale – spiega la direttrice Cinzia Furiati - volta a favorire la distribuzione gratuita agli enti benefici del territorio, di grandi quantitativi di frutta e verdura di prima scelta che l’Unione Europea acquista dai produttori affinché la merce venga ritirata dal mercato e i prezzi siano calmierati. L’esperienza del Cal di Parma, che fa parte come noi della rete Emilia Romagna Mercati col quale abbiamo presentato il progetto “SOL.A.RE.” nell’agosto 2022, ne ha confermato l’importanza, passando a distribuire da 0 tonnellate di prodotto nel 2021 a 1.120 tonnellate nel 2022. L’incontro del 17 novembre è volto quindi alla condivisione con tutte le parti coinvolte al fine di sottoscrivere un accordo di partenariato e accreditamento riunite sotto un ente capofila e nel contempo rendere disponibile la nostra piattaforma per il conferimento dei prodotti destinati agli enti benefici da parte delle organizzazioni di produttori.?La Regione Emilia Romagna in questo particolare progetto avrà un ruolo attivo nell’istituzione ed avvio del centro di raccolta, impegnandosi a rendere prioritaria la collocazione del prodotto ritirato dal mercato nel nostro centro di distribuzione, assicurando i controlli sino all’avvenuta presa in carico del prodotto oggetto di ritiro da parte degli aventi diritto. Il Comune di Rimini anch’esso coinvolto in questo progetto, promuoverà l’istituzione del centro di raccolta e distribuzione presso il CAAR di Rimini e nel contempo favorirà l’informazione di questa opportunità agli enti solidali presenti sul territorio nonché l’aggregazione della domanda tra gli enti benefici”.

“Sono fiero dell’iniziativa che il CAAR ha messo in campo – dice il presidente Gianni Indino – e ringrazio la direttrice Furiati per il grande impegno profuso affinché questo progetto potesse concretizzarsi sul nostro territorio. Per mesi si è trattato solo di una suggestione, di una possibilità da sviluppare attraverso diverse collaborazioni e ora che la Piattaforma Logistica Solidale prende forma e sta per essere presentata, non posso che dire grazie a lei e ai collaboratori. Notevoli i benefici che questo progetto porterà sia alle associazioni benefiche del nostro territorio, sia ai produttori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Piattaforma Logistica Solidale”, il nuovo progetto del CAAR

RiminiToday è in caricamento