menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione si presenta alla Fiera turistica internazionale MITT di Mosca

Per preparare il lavoro della delegazione riccionese in missione a Mosca sono state inviate 1500 mail di invito ad altrettanti tour operator russi selezionati. I contatti selezionati verranno poi condivisi tra tutti i club di prodotto della città

Fino a sabato una delegazione riccionese è in Russia per presentare cataloghi e nuove offerte ai tour operator e alla stampa moscovita. Il nuovo stand progettato per l’occasione dallo Studio Caberlon Caroppi, prestigiosa azienda di progettazione di interni. Per preparare il lavoro della delegazione riccionese in missione a Mosca sono state inviate 1500 mail di invito ad altrettanti tour operator russi selezionati. I contatti selezionati verranno poi condivisi tra tutti i club di prodotto della città.

“La partecipazione al MITT – rilancia da Mosca l’Assessore al turismo Simone Gobbi - è parte di un sistema di promo-commercializzazione turistica che ha dato ottimi risultati nei mesi scorsi, dalla partecipazione ai mercatini natalizi di Innsbruck, uno dei più importanti d’Europa, alla presenza alla Fiera di Budapest. Un progetto che vedrà la sua conclusione, come previsto, con la promozione nelle piazze d’Europa (Berlino, Norimberga, Salisburgo) con un truck brandizzato. Un sistema, che ha coinvolto – sottolinea Gobbi – risorse pubbliche e private in un rapporto di grande sinergia all’interno del gruppo di lavoro sul turismo coordinato dall’Assessorato al turismo”.

A Riccione le presenze turistiche a provenienti dal mercato russo sono passate dalle 35.054 del 2005 alle 89.829 del 2012, con una percentuale di incremento del 156 per cento. Il flusso dei viaggiatori provenienti dalla Russia e atterrati all’Aeroporto Fellini di Rimini dal 2007 al 2011 è cresciuto del 99 per cento, passando dai 205.445 arrivi nel 2007 ai 408.863 nel 2011. Su questi numeri e prospettive nasce l’esigenza di una vetrina promozionale prestigiosa e rappresentativa dell’intera offerta turistica riccionese rivolta al mercato turistico russo e a un target turistico medio-alto, interessato sia al segmento balneare che allo shopping, al benessere e all’enogastronomia d’eccellenza.

"L’iniziativa – ha spiegato qualche giorno l’Assessore Gobbi nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento – ha un costo complessivo di 36.000 euro, ma l’operazione ha un valore economico e un significato molto superiore. Credo che in questo difficile momento il mercato russo rappresenti una importante risorsa sia per l’economia ricettiva che per quella extra ricettiva, e in particolare per le attività commerciali”.

I soggetti coinvolti nel progetto MITT-Mosca sono: il Comune di Riccione; i Club di prodotto cittadini (Costa Hotels, Promhotels, Riccione Bike Hotels, Riccione Family Hotels, Riccione Turismo); l’Associazione Albergatori; la Società Terme Riccione; i Parchi tematici Aquafan e Oltremare. La progettazione dello stand è opera dell’Impresa Caberlon Caroppi, prestigiosa azienda di progettazione di interni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento