Rimini al secondo posto tra i viaggiatori tra i 26 e i 36 anni

Seguaci di internet, sono molto attenti alle recensioni sul web e alle soluzioni smart

Sono attenti alle esperienze dei coetanei (il 59% legge recensioni), alla ricerca di servizi moderni come il wi-fi (determinante nella scelta dell'alloggio per il 97% degli intervistati), ma anche alla storicità dei luoghi (il 98% preferisce i centri città e le borgate). Dell'Emilia-Romagna conoscono per lo più Bologna (81%) e Rimini (63%) e alla regione associano soprattutto i concetti ''cibo e vino'' (76%). E' l''dentikit dei viaggiatori under 40, i cosiddetti ''millenials'' che emerge della ricerca "Millennials travelling trends Emilia-Romagna. Cosa cercano i viaggiatori europei under 40?" che Cna ha presentato nel corso del convegno L'innovazione del turismo in Emilia-Romagna - travelling trends, reti, proposte, leggi e incentivi che si è tenuto al Museo Enzo Ferrari di Modena. I risultati? Alcuni prevedibili, altri meno.

I giovani, infatti, viaggiano spesso in compagnia, ma solo il 28% predilige l'estate per spostarsi. Booking (72%), Airbnb (51%) e Tripadvisor (50%) sono gli strumenti più utilizzati per organizzare il viaggio, durante il quale si fa ampio ricorso alle app: nel 52% dei casi per prenotare aerei, nel 47% per prenotare treni, mentre uno su quattro condivide un passaggio in auto con Blablacar. Tra le tipologie ricettive prediligono l'offerta alberghiera (45%), Airbnb (40%) e i B&B (37%), ma a parità di prezzo il 61% rimane preferito l'hotel. E per mangiare? La scelta cade (78%) sulle trattorie tradizionali, il tutto con un budget di spesa giornaliero che arriva a 155 euro.

La regione è conosciuta dal 75% degli intervistati, il 68% dei quali vi ha giè soggiornato almeno una volta. Racconti di amici e parenti (61%) e frequentazione di web e social network (26%) sono stati il canale di "avvicinamento", che ha privilegiato in particolare Bologna (81%) e Rimini (63%), anche se si sono difese bene altre città come Parma 51%, Ravenna 50%, Ferrara 48% e Modena 44%. Per questo tipo di turisti, oltre a vino e cibo, l'Emilia-Romagna è anche ''patrimonio storico e culturale'' (46%) e ''Università'' (36%), mentre le tre tipologie di eventi di maggiore interesse sono i ''concerti per giovani'' (50%), ''eventi gastronomici'' (39%) e ''musica contemporanea'' (34%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche alla luce dei risultati dell'indagine, riteniamo che per sostenere la crescita turistica occorra lavorare in quattro direzioni. Innanzitutto, avere una visione unitaria e innovativa dell''offerta turistica dell'Emilia-Romagna. Poi, essere in grado di proporre un'offerta innovativa di prodotti e servizi integrati, orientata all'incoming di nuovi flussi di millennials. Ancora, individuare nuovi strumenti condivisi di programmazione, governance e promo-commercializzazione - tira le somme Roberto Masi, presidente regionale Cna Commercio e Turismo. - Di certo l'approccio alla leva turismo va visto in modo integrato, perchè non rappresenta solo alberghi, ristoranti, spiagge, musei o terme, ma l'intero territorio durante tutto l''anno, a cominciare dai brand motoristici, per fare un esempio".
(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento