menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Rimini il fenomeno del business Anthony Robbins

Presente nella classifica Top 50 stilata dalla prestigiosa testata "Accenture" sugli uomini d'affari statunitensi per eccellenza, il 'business man' arriva domani a Rimini

Presente nella classifica Top 50 stilata dalla prestigiosa testata “Accenture” sugli uomini d'affari statunitensi per eccellenza ed indicato da American Express attraverso un sondaggio sui modelli di successo tra i primi "6 Businessman Americani" al pari di Bill Gates, Lee Iacocca di Chrysler e Warren Buffet (alias il 2° uomo più ricco degli Stati Uniti), Robbins è un imprenditore di successo di fama internazionale con sei società all’attivo

Un uomo che, attraverso corsi, libri e videoprogrammi, divulga strumenti per migliorare la vita personale e lavorativa a milioni di persone in tutto il mondo.

Il suo talento da oratore fu scoperto da Mr. Cobb, suo professore di storia all’epoca del liceo che un pomeriggio lo chiamò da parte e gli disse - “Tu sei magico, hai quello che ci vuole.”
Fu così che gli diede un discorso da  preparare per partecipare al concorso di oratoria della scuola dal titolo “Volontà di vincere” e Tony non lo deluse, facendo molto di più che interpretare alla perfezione quei contenuti.

Sin da giovanissimo si è distinto grazie ad una determinazione fuori dall’ordinario:  
a 15  anni si conquistò l’attenzione del Los Angeles Time per essere riuscito ad intervistare Howard Cosell  - autorevole giornalista sportivo americano, noto nel settore per non aver concesso un autografo nemmeno ad una donna - by-passando il suo ufficio stampa: intenzionato all’epoca a diventare da grande un collega dell’insigne firma stampò riuscì ad incontrarlo, esibendo un biglietto da visita a nome ANTHONY J. ROBBINS dov’era indicato come recapito telefonico quello della sua scuola.

Per la prima volta a Rimini e per l’ultima in Italia, Anthony Robbins - protagonista ogni anno di oltre 150 seminari - sbarca domani su questo territorio per la quattro giorni ospitata all’interno del polo fieristico (23-26 settembre) che ha richiamato ben 5 mila persone in Riviera.

Formatosi nel campo della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), nel 1998 ha ideato la tecnica del Condizionamento Neuro Associativo (NAC), un metodo che permette di imparare come utilizzare al 100% le proprie capacità e risorse mentali, fisiche ed emotive, eliminando tutto ciò che è di ostacolo alla realizzazione dei propri piani e progetti di vita e migliorare così la qualità della propria esistenza.
L'efficacia del suo metodo è attestata dal numero di persone provenienti da oltre 80 paesi che ogni anno partecipano agli incontri e ai suoi seminari organizzati tra Usa, Australia-Oceania ed Europa, successo che lo ha determinato come il formatore motivazionale n. 1 al mondo e sicuramente uno tra i più autorevoli esperti nel campo della psicologia del miglioramento personale e professionale, della leadership e della negoziazione.

Oltre ai seminari live, da diverse stagioni Robbins conduce un format settimanale sulla CNN che conta ben 40 milioni di telespettatori.

“Una grande opportunità di crescita e formazione anche per le imprese di questo territorio – commenta Nicola Spagnuolo, direttore generale di Iscom Emilia Romagna – che si sono dimostrate sensibili e attente attraverso un’ampia partecipazione al seminario riminese e che fanno ben sperare che per il distretto nel prossimo futuro ci siano tutte le condizioni affinché Rimini si affermi come capitale della formazione oltre che dell’accoglienza”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento