menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce a Rimini un club di hotel dedicato alla vacanza in bici

Il progetto nasce dall’idea di utilizzare il cicloturismo come volano per favorire il business delle strutture alberghiere e destagionalizzare l’offerta turistica

Un club di hotels dedicato alla vacanza in bicicletta, una nuova realtà turistica e ciclo-sostenibile che permette di viaggiare attraverso la natura, la storia e le tradizioni dell’entroterra romagnolo offrendo agli amanti delle due ruote appassionanti itinerari fra il mare e le colline: road, off-road e trekking. Rimini Bike Hotels comprende un selezionato numero di accoglienti strutture alberghiere situate nella provincia di Rimini che offrono servizi su misura per i ciclisti e vede partecipi l’Associazione Albergatori della Riviera di Rimini con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini e del Comune di Rimini e la partnership della azienda romagnola di biciclette Freewheeling FRW.

“Il progetto nasce dall’idea di utilizzare il cicloturismo come volano per favorire il business delle strutture alberghiere e destagionalizzare l’offerta turistica, e allo stesso tempo per offrire al territorio riminese un’occasione ancora più forte nella promozione della propria immagine, dei prodotti turistici locali e degli eventi direttamente su nuovi bacini e target internazionali di maggiore interesse. – commenta il neo Presidente di Rimini Bike Hotels Fabrizio Bilancioni - L’idea alla base è molto semplice: Rimini deve diventare la regina dell’ospitalità dello sport e in particolare del cicloturismo. Rimini Bike Hotel si impegnerà perché questo possa avvenire in fretta grazie allo spirito di innovazione e passione di un gruppo di albergatori amanti delle due ruote che condivideranno ogni giorno il loro entusiasmo con i loro ospiti ciclisti. Parteciperemo alle principali fiere di settore in Europa, soprattutto quelle che coinvolgono i bacini turisticamente più interessanti per il nostro territorio, in termini di collegamenti e di domanda reale”.

Rimini Bike Hotels si occupa a 360° della vacanza dei ciclisti, prendendosi cura anche dei loro accompagnatori e delle loro famiglie. Gli ospiti che non partecipano ai tour quotidiani possono infatti scegliere tra una vasta gamma di opportunità di svago, dai parchi tematici ai centri commerciali, ai musei della città. Una fidelity card RBH personalizzata - consegnata all’atto di registrazione in hotel e che riporta il numero verde per l’assistenza in strada - è valida come tessera sconto sull’acquisto del materiale tecnico presso il negozio partner Cicli Matteoni e per usufruire di vantaggi presso negozi, bar e ristoranti.

L’offerta si sviluppa su più livelli sportivi: dai ciclisti neofiti che indossano divisa e scarpette per la prima volta, agli amatori di tutte le età che si dilettano in lunghi giri da ”gran turismo”, fino agli agonisti che vogliono vivere la propria vacanza come training camp per preparare gare e Gran Fondo con allenamenti quotidiani. Rimini Bike Hotels propone anche escursioni in mountain bike lungo i sentieri, i parchi e le aree protette, e gite giornaliere con le trekking bike pianificate in itinerari specifici. I tour, organizzati su vari percorsi e chilometraggi e adatti a differenti gradi di preparazione, si snodano tra le colline della Valmarecchia, il Montefeltro, la Valconca e tutto l’entroterra romagnolo e marchigiano. I singoli bike tour sono coordinati da Ole Rohwer, “head guide” di madrelingua tedesca con la sua squadra di guide ciclistiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento