menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black Friday, gli sconti americani contagiano i negozianti riminesi

Oltre alle grandi catene, in molti si stanno preparando all'ondata di acquisti che da il via al periodo natalizio

In principio furono gli statunitensi che, per il giorno successivo al Giorno del ringraziamento, danno il via allo shopping natalizio e, per incentivare la corsa al regalo, arrivano sconti consistenti sulla merce in vendita. Quest'anno il "venerdì nero" cade il 25 novembre e, se dall'altra parte dell'Atlantico spesso si sono viste scene di veri e propri assalti ai centri commerciali, anche in Italia i negozianti sembrano essere molto interessati a questa "moda" made in Usa. All'inizio sono state le grandi catene ad adottare il Black Friday ma visti i buoni risultati anche i negozi, specie quelli del centro storico, sono propensi a mettere in campo una scontistica. Non solo i big, e le offerte negli store on line, ma anche le vetrine della provincia di Rimini punteranno alle promozioni di questo giorno. Pochissimi, infatti, i negozianti che non conoscevano il Black Friday e, da Bellaria a Cattolica, a macchia di leopardo, un alto numero di esercenti è pronto a organizzarsi. Al momento, però, restano ancora dubbi su quale e quanta merce scontare.

Al di là degli sconti e della frenesia dei consumatori, questo appuntamento è particolarmente critico sotto l'aspetto commerciale poiché costituisce un primo valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti, sia indirettamente sulla capacità di spesa in vista, poi, della corsa finale nella settimana di Natale. Le grandi catene sono solite offrire in questa occasione notevoli ed eccezionali promozioni al fine di incrementare le proprie vendite: per questo motivo tra le persone che fanno shopping in occasione del Black Friday una buona parte trascorre la notte fuori dal negozio in cui vuole fare acquisti il giorno successivo aspettando l'apertura delle porte. Nel 2013 negli Stati Uniti sono stati spesi 57,4 miliardi di dollari in un solo giorno da più di ottanta milioni di persone: per offrire un paragone è come se l'intera popolazione della Germania fosse andata a fare shopping nello stesso giorno. Il Black Friday, negli Usa, è solitamente seguito dal Cyber Monday, il primo lunedì successivo, caratterizzato da grandi sconti relativi a prodotti di elettronica: in sostanza rappresenta la risposta dell'e-commerce al venerdì nero ed è caratterizzato da una massiccia offerta di ribassi esclusivamente online.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento