Il "long week end" del Primo Maggio chiude un aprile da record per il turismo

Il sindaco di Rimini Andrea Gnassi plaude all'ottima performance turistica e guarda già agli eventi di maggio

Con il ‘long weekend’ del primo maggio, Rimini ha chiuso all’insegna dell’ottimismo le prime tre prove della stagione turistica in vista dell’estate. Le favorevoli condizioni meteo, una collocazione “alta” della Pasqua nel calendario rispetto allo scorso anno (14-17 aprile 2017 rispetto al 25-28 marzo 2016), un 25 aprile caduto di martedì e un 1 maggio festeggiato di lunedì, uniti al ricco palinsesto di eventi e ad una città accogliente e pronta all’ospitalità, hanno influito positivamente sull’ottima performance turistica della Pasqua e dei ponti primaverili.

Il weekend appena concluso ha visto registrare il tutto esaurito alla Rimini Marathon e una Marina Centro in versione estiva con l’evento organizzato da Spiaggia Rimini Network che ha visto per due giorni piazzale Fellini trasformarsi in un grande stabilimento balneare, con tanto di ombrelloni, cabine, mosconi e un programma di musica, divertimento ed enogastronomia che complessivamente che ha attirato un grande flusso di persone. Un promettente inizio di stagione che dà il via all’insegna dell’ottimismo al grande maggio riminese: un mese intenso caratterizzato da grandi appuntamenti, come quello con il triathlon del Challenge Rimini (5-7 maggio), il festival del Beach Tchoukball a Viserba (5-7 maggio), Music Inside Rimini alla Fiera (7-9 maggio), Macfrut (10-12 maggio), la reunion delle Harley (12-14 maggio), Expodental Meeting (18-20 maggio), i sapori di tutta Europa che si incontrano a Rimini nell’ambito del Mercato Europeo (19-21 maggio) e tanti altri ancora.

“Si è appena concluso un aprile da record per il turismo riminese – commenta il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi – e a confermarlo, oltre al colpo d’occhio e al ‘sentiment’ positivo degli operatori, arrivano i primi dati elaborati dall’Osservatorio turistico dell’Emilia Romagna relativi alle uscite ai caselli. Il movimento complessivo di autoveicoli in uscita ai caselli autostradali della Riviera dell’Emilia Romagna in occasione della Pasqua e dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio, ha registrato infatti una crescita complessiva del +9,1% rispetto allo scorso anno, con un movimento di poco meno di 1 milione di autoveicoli (traffico leggero) in uscita ai caselli della Riviera. Il dettaglio  del casello di Rimini Nord per la Pasqua e i 2 ponti vede una crescita percentuale  di +9,3% mentre il casello Rimini Sud registra  un +4,8%. Dati numerici che, in attesa dei dati ufficiali di arrivi e presenze turistiche nelle strutture ricettive, ci confermano le buone sensazioni espresse dagli operatori, così come il colpo d’occhio quasi estivo di questi tre ponti: tantissima gente nei negozi e nei ristoranti sia a Marina Centro che in centro storico, così come sul lungomare fino a Miramare, parchi tematici a pieno regime. Ora l’attenzione si sposta sul mese di maggio, che propone appuntamenti per tutti i target, a partire dai prossimi alle porte, Music Inside Rimini, Chellenge Rimini, Tchoukball Festival a Viserba: una scia di appuntamenti che proseguirà per tutto il mese, in attesa del prossimo ponte del 2 giugno che avrà ancora una volta un calendario favorevole, cadendo di venerdì”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento