menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinnovabili, da Rimini l'annuncio di Passera: "900 milioni di incentivi"

Incentivi complessivi per "900 milioni annui per l'efficienza energetica" a favore di famiglie e pubbliche amministrazioni. Lo ha detto il ministro per lo Sviluppo economico, Corrado Passera

Incentivi complessivi per "900 milioni annui per l'efficienza energetica" a favore di famiglie e pubbliche amministrazioni. Lo ha detto il ministro per lo Sviluppo economico, Corrado Passera, presentando durante gli stati generali della Green Economy in corso ad Ecomondo il nuovo conto termico che prevede un incentivo che coprirà mediamente il 40% dell'investimento e che verrà erogato in due anni, in cinque per gli interventi più onerosi.

Questo, ha osservato al fianco del ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, "é un altro degli impegni presi dal Governo in campo energetico. Un insieme di interventi indirizzati a famiglie e pubbliche amministrazioni". Il conto termico, ha proseguito Passera, "prevede incentivi per l'acquisto di tecnologie da parte di famiglie e pubblica amministrazione e fa fare un passo in avanti definitivo".

Nel dettaglio, lo schema del decreto ministeriale, che passa ora all'esame della Conferenza unificata, si propone l'obiettivo di dare impulso alla produzione di energia termica da fonte rinnovabili come il riscaldamento biomassa, pompe di calore, solare termico e solar cooling e di accelerare la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

. In particolare, poi, per quanto riguarda le fonti rinnovabili termiche, il nuovo sistema di incentivi promuoverà interventi di piccole dimensioni per usi domestici e piccole aziende. Per quanto riguarda cittadini e imprese, potranno sostenere l'investimento per istallare nuovi impianti grazie "ad un incentivo che coprirà il 40% dell'investimento", ha sottolineato ancora Passera, e che verrà erogato in due anni, in cinque per gli interventi più onerosi.

WORSHOP PER IL COMUNE - Workshop di lavoro giovedì mattina della Giunta comunale agli “Stati Generali della Green Economy” . Oltre alla Giunta, i dirigenti e i tecnici dei settori chiave dell’Amministrazione comunale, dalla pianificazione urbanistica ai lavori pubblici, all’ambiente, alle scuole, al piano strategico, presenti nella fiera dedicata allo sviluppo ecocompatibile e alla sostenibilità ambientale per coglierne assieme suggerimenti, novità e suggestioni.

Ed è stato in questo contesto che nella mattinata il Sindaco Andrea Gnassi ha incontrato il Ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera. Un incontro, che fa seguito a quello dello scorso agosto in occasione del Meeting, in cui il Sindaco ha riproposto al Ministro i temi di quell’incontro, legati alle iniziative in campo per la riqualificazione della Città a partire dal federalismo demaniale e al Piano Nazionale per le Città, e il loro sviluppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento