Riparte il premio Storie di Alternanza: al via le iscrizioni

Premio è suddiviso in due categorie: Licei e Istituti tecnici e professionali

La Camera di Commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini conferma la propria adesione al Premio “Storie di alternanza” e, dopo la prima edizione che si è svolta a novembre, ha aperto le iscrizioni alla seconda sessione, riguardante le esperienze di alternanza realizzate nel primo semestre. “La risposta delle Scuole del territorio, nella sessione 2017, è stata positiva così come i video realizzati dai ragazzi - ha dichiarato Fabrizio Moretti, presidente della Camera di commercio – e questo ci ha incentivati a proseguire in questa importante iniziativa del sistema camerale che valorizza e assicura il giusto valore, non solo ai racconti dei progetti d’alternanza scuola lavoro, ma anche alle realtà imprenditoriali del territorio che accolgono i ragazzi e si impegnano per trasferire conoscenze e competenze. Siamo convinti che la formazione delle ragazze e dei ragazzi e i rapporti di collaborazione instaurati tra il mondo della scuola e quello del lavoro, arricchiscano il territorio e siano di stimolo per lo sviluppo del sistema sociale ed economico”.

Il Premio è suddiviso in due categorie: Licei e Istituti tecnici e professionali. Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani; hanno svolto e concluso, a partire dal 16 luglio 2015, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti e Impresa simulata); hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Due sono i livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di commercio della Romagna, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale. Per entrambi i livelli l’ammontare complessivo dei premi è di 5.000 euro. È possibile presentare domanda di iscrizione fino al 20 aprile. I vincitori del Premio a livello locale sono proclamati nel mese di maggio e i risultati finali saranno resi pubblici attraverso le pagine del portale della Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, che provvederà ad organizzare anche un’apposita cerimonia di premiazione.

La premiazione dei vincitori della selezione nazionale avverrà a Roma nel mese di maggio 2018 e per loro ci sarà anche la possibilità di entrare nel cast del sequel del cortometraggio BeataAlternanza, video promosso e realizzato da Federmeccanica, e vivere un’intera giornata su un vero set cinematografico, in compagnia del noto regista e attore Massimiliano Bruno e di tutto il suo staff. Un'esperienza unica, da realizzare dietro e di fronte alla macchina da presa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento