Romagna Servizi Industriali e Assoservizi uniscono le forze

Fornire servizi sempre più innovativi alle imprese aiutandole a essere competitive su mercati che cambiano ogni giorno

Fornire servizi sempre più innovativi alle imprese aiutandole a essere competitive su mercati che cambiano ogni giorno. È l’obiettivo dell’intesa firmata tra Confindustria Romagna, Confindustria Forlì-Cesena e le rispettive società di servizi, Romagna Servizi Industriali e Assoservizi, che erogano servizi utili ad ogni aspetto dell’attività aziendale, per realtà associate e non associate: dalle relazioni industriali alla ricerca e innovazione, dalla privacy al welfare, fino all’ internazionalizzazione, al credito e alla gestione delle risorse umane. “Questo accordo è strumentale a cementare una relazione che ha radici antiche, penso per esempio all’attività del nostro ente di formazione Assoform sul territorio di Forlì-Cesena – spiega il presidente di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli – La firma testimonia ancora una volta che sulle questioni concrete di interesse delle imprese prevale il senso pratico e si riesce a trovare un’intesa, come è già stato con Romagna Business Matching. Per il futuro ribadiamo la nostra totale disponibilità, nel rispetto dei voleri della nuova dirigenza di Forlì-Cesena che sarà eletta il prossimo 9 novembre”. 

“Finalmente – dichiara Michele Montali, nuovo amministratore di Assoservizi – abbiamo segnato un’importane cambio di passo rispetto alla gestione precedente della nostra struttura. Con questo accordo siamo in grado di offrire servizi sempre più ampi, migliori e moderni e integrati con il mondo confidustriale. Abbiamo dato vita alla piattaforma di servizi alle imprese più importante che le aziende romagnole (socie e non) possano trovare”. “Romagna Servizi Industriali è riuscita in questi anni a sviluppare un ampio e variegato catalogo di servizi, affiancando a quelli più tradizionali anche proposte innovative attuali – afferma il presidente di RSI, Roberto Patumi – stiamo preparando proprio in queste settimane il lancio di una nuova proposta che presenteremo a dicembre, ABC – autovalutazione per un business consapevole, sempre con l’obiettivo di rafforzare la competitività delle imprese”. “Con questa firma – conclude Floriano Botta, presidente protempore di Confindustria Forlì-Cesena – mettiamo un nuovo tassello per la ricostruzione di una rinnovata Confindustria Forlì-Cesena che torna finalmente a fornire strumenti e soluzioni ai propri associati. Un ulteriore passo sarà Il 9 novembre quando verranno eletti i vertici dell’associazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento