menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Leo rinnova il "Patto di Amicizia" con San Marino

Domenica la Capitale del Montefeltro rinnova il legame con i Castelli di Acquaviva, Chiesanuova e Città di San Marino: un evento che avvicina due nazioni, Italia e Repubblica di San Marino unite dalle stesse radici storiche

Domenica la Capitale del Montefeltro rinnova il legame con i Castelli di Acquaviva, Chiesanuova e Città di San Marino: un evento che avvicina due nazioni, Italia e Repubblica di San Marino unite dalle stesse radici storiche. Alle ore 10.00, nel Duomo di San Leo, sarà celebrata la Santa Messa, nell’ambito della quale avverrà l’accensione della lampada, metafora del “fuoco vivo dell’amicizia”, nella quale arde olio proveniente dalla Città di Arbe, in Croazia, terra di orgine dei Santi Leo e Marino.

Subito dopo la funzione religiosa, alle ore 11.15, nella Sala del Teatro del Palazzo Mediceo, si svolgerà la cerimonia di rinnovo del “Patto di Amicizia” fra il Comune di San Leo e i Castelli di Città di San Marino, Chiesanuova e Acquaviva. Il “Patto di Amicizia”, protocollo di collaborazione in attività sociali, culturali, sportive, tradizionali, artistiche ed economiche, la promozione di prodotti tipici e la facilitazione di relazioni commerciali fra aziende di entrambe le parti, sarà sottoscritto per l’occasione da Mauro Guerra Sindaco del Comune di San Leo, Loretta Mary Grace Mazza Capitano del Castello di Acquaviva, Franco Santi Capitano del Castello di Chiesanuova, Maria Teresa Beccari Capitano del Castello di Città di San Marino.

La giornata proseguirà a San Marino presso la Casa del Calcio ove, alle ore 15.00, si aprirà con i saluti delle Autorità la conferenza dal titolo “Strategie comuni per vivere il territorio: incentivare il moto e il contatto con la natura, progettare percorsi e riscoprire antichi sentieri, ampliare l’offerta di turismo verde” con interventi di Filippo Piva e Marco Magalotti, Studio PAMPA Progetto ambiente paesaggio; Sandro Casali, Centro Naturalistico Sammarinese; Filippo Bronzetti, Presidente USOT; Marino Giardi, Vice Presidente Associazione “La Genga”; e Franco Boarelli, Presidente Provinciale Associazione "L’Umana Dimora"


Seguirà alle ore 17.00, la visita a “Casa Fabrica”, Museo della Civiltà Contadina e delle Tradizioni della Repubblica di San Marino che custodisce tesori legati alle condizioni e alle abitudini di vita e di lavoro della civiltà rurale di un tempo allo scopo di valorizzare la memoria storica, attraverso la conservazione e la riappropriazione della cultura locale. Al termine della visita, tutti gli intervenuti avranno la possibilità di degustare alcuni fra i più prelibati e gustosi prodotti tipici del Consorzio “Terra di San Marino” quali vino, olio, latte, pane, miele e carne la cui genuinità è garantita dal rispetto di specifici “disciplinari tecnici di produzione” per ogni linea produttiva e controlli effettuati sull’intera filiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento