menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola e impresa a confronto con Confindustria

Confindustria Rimini, con la collaborazione di Assoform Rimini e del Gruppo Giovani Imprenditori, ha organizzato l’edizione territoriale di Orientagiovani 2012, l’evento organizzato da Confindustria Nazionale e giunto alla sua XIX edizione

Una particolare attenzione ai giovani, ai loro interessi, al loro linguaggio al fine di ridurre il divario fra generazioni e fra due realtà parallele, impresa e scuola, che devono sempre più operare in stretta relazione fra loro. E’ questo lo spirito con cui Confindustria Rimini, con la collaborazione di Assoform Rimini e del Gruppo Giovani Imprenditori, ha organizzato l’edizione territoriale di Orientagiovani 2012, l’evento organizzato da Confindustria Nazionale e giunto alla sua XIX edizione.

L’appuntamento riminese dal titolo “Giovani Social Media e occupazione” si è svolto venerdì nell’azienda Focchi Spa. Nella stessa giornata, in occasione dell’appuntamento nazionale dedicato alle Piccole Medie Imprese, denominato “Industriamoci - PMI DAY” che mira a far conoscere le realtà produttive delle aziende, la Focchi Spa ha aperto le porte del proprio stabilimento per mostrare ai giovani tutte le fasi della produzione.

Oltre cento studenti dell’ITI “Da Vinci” di Rimini (2 classi con specializzazione meccanica e 2 classi con specializzazione informatica), hanno avuto la possibilità di conoscere da vicino il mondo dell’impresa e avere indicazioni che possano favorire il loro futuro inserimento nel mondo del lavoro. I giovani, infatti, si sono trovati a tu per tu con imprenditori, dirigenti e innovatori per ascoltare testimonianze, formulare domande, condividere dubbi e progettare il futuro.

Dopo la visita allo stabilimento della Focchi, gli studenti hanno dialogato, in un dibattito ricco di spunti, con Maurizio Focchi - Presidente di Confindustria Rimini e della Focchi Spa e Roberto Patumi - Presidente del settore Terziario Innovativo di Confindustria Rimini e Titolare dell’azienda Infotel Telematica. Sono inoltre intervenuti: Giuseppe Puzzo – Vice Prefetto dell’Ufficio Territoriale di Rimini, Juri Magrini – Assessore alle Attività Produttive della Provincia di Rimini, Gabriele Boselli – Dirigente Tecnico Scolastico.

“L’appuntamento – spiega Maurizio Focchi Presidente di Confindustria Rimini – si inserisce nell’ampia attività che Confindustria Rimini mette in campo da anni con l’obiettivo di avvicinare la scuola al mondo dell’impresa ed aiutare i giovani studenti ad approcciarsi al lavoro. Il tema di quest’anno, in particolar modo, dimostra questa attenzione perché si concentra sul linguaggio dei giovani intendendo utilizzare gli strumenti del Web per accompagnare gli studenti nella difficile scelta del percorso formativo e professionale”.

Al centro del dibattito l’importanza di strumenti come Twitter, Linkedin, Facebook, Vimeo, oggi mezzi consolidati nella gestione delle attività di scambio e confronto sociale sia di aziende che di giovani ed adulti. La XIX edizione dell’Orientagiovani ha voluto essere una nuova occasione di cammino per intraprendere un percorso nuovo per il Paese, con idee vincenti indirizzate a creare più cultura d’impresa, più innovazione e occupazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento