menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'urlo della piccola impresa a Roma: da Rimini per dire basta ai teatrini politici

Gli artigiani, commercianti e imprenditori, sottolinea Gardenghi, "hanno richiamato l’attenzione su chi ogni giorno prova a resistere, senza tutele, senza ammortizzatori, ma vessato da burocrazia e fisco di matrice statale e locale"

Decine di migliaia di imprenditori, centinaia da Rimini, hanno urlato il loro ‘Basta!’ martedì a Roma nella manifestazione “Senza Impresa non c'è Italia. Riprendiamoci il futuro”. “Pensavo di aver già vissuto tutte le emozioni di una vita passata al fianco degli imprenditori e delle loro imprese, ma questa di Roma è stata una giornata davvero sorprendente", afferma Mauro Gardenghi, segretario provinciale della Confartigianato di Rimini.

Gli artigiani, commercianti e imprenditori, sottolinea Gardenghi, "hanno richiamato l’attenzione su chi ogni giorno prova a resistere, senza tutele, senza ammortizzatori, ma vessato da burocrazia e fisco di matrice statale e locale. E’ l’ammonimento finale al Palazzo che parla, a Roma e a Rimini, senza sapere cosa significa portare la responsabilità di un’impresa, di avere dipendenti da lasciare senza stipendio con drammi famigliari quotidiani. Se la politica avesse davvero coscienza di quel che sta accadendo, non assisteremmo a certi stucchevoli teatrini, ma a concrete iniziative per alleggerire il peso che sta schiantando la spina dorsale della nostra economia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento