menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale, il panettone artigianale si regala con la 'carta di identità'

Complice la congiuntura economica, si punta sulla tradizione, ma rielaborata dagli 'artigiani del dolce' che, quanto a creatività - e tutta made in Italy - non conoscono invece crisi

La crisi c'è, ma il Natale l'addolcisce. È questo lo scenario per le imminenti festività di fine anno, tracciato dall’Osservatorio Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali, leader nel mondo e la cui 35esima edizione si svolgerà dal 18 al 22 gennaio a Rimini Fiera con 150mila operatori da 140 paesi. Complice la congiuntura economica, si punta sulla tradizione, ma rielaborata dagli ‘artigiani del dolce’ che, quanto a creatività - e tutta made in Italy - non conoscono invece crisi.

Il panettone resta il “principe” delle feste e può diventare un dono prestigioso personalizzandolo e dotandolo di “carta d’identità”: numero di serie, nome dell’acquirente o del destinatario del regalo. Le tendenze del prossimo Natale consigliate da Roberto Rinaldini, pasticcere dell’anno 2013: il panettone ai fichi secchi marinati nello zibibbo e l’ultimo nato, il VIP/Very Irresistible Panettone, con amarena e ganache al cioccolato fondente al 70%. Oltre al panettone, le preferenze vanno al pandoro, al torrone e ai cioccolatini, ma fa capolino anche il pan di zenzero.

E durante il cenone o il pranzo natalizio, spazio al “gelato gastronomico”, da servire insieme alle pietanze principali (che, grazie all'abbinamento, potranno essere così  anche in porzioni più ridotte): dagli antipasti ai secondi di carne o pesce, ai salumi. Si sottopone alla gelateria il proprio menu, si individua il gelato giusto e poi… si sorprendono gli ospiti!

“Si consolida il rapporto col gelatiere di fiducia – conferma Giancarlo Timballo, presidente Cogel Fipe – e così il gelato gastronomico non è più ad appannaggio esclusivo dei grandi ristoranti, ma è protagonista nelle case di tutti”. Tendenza confermata da Alberto Pica, Presidente Associazioni Gelatieri Italiani: “Continuano ad aumentare i consumi di gelato grazie al prodotto da consumarsi a casa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento