menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taglio del nastro per la stazione ecologica di Saludecio

La 14esima stazione ecologica realizzata da Hera sul territorio riminese ha aperto ufficialmente i battenti sabato alla presenza di autorità, dirigenti Hera e ragazzi/e del gruppo Scout della città

La 14esima stazione ecologica realizzata da Hera sul territorio riminese ha aperto ufficialmente i battenti sabato alla presenza di autorità, dirigenti Hera e ragazzi/e del gruppo Scout della città. La Stazione Ecologica è stata realizzata con un investimento di circa 230 mila euro e si estende su 1100 mq di proprietà del Comune di Saludecio in Via al Mare, sulla Strada Provinciale n. 44, facilmente accessibile dagli utenti della zona.

L’area attrezzata può accogliere i conferimenti differenziati delle utenze dei 20 Comuni storici della provincia di Rimini con particolare riferimento alle utenze di Saludecio e dei comuni limitrofi: Mondaino e Montegridolfo. La nuova Stazione Ecologica, che sarà effettivamente operativa a partire da lunedì 2 luglio, consentirà di conferire moltissime tipologie di materiali: infatti, oltre alle isole ecologiche stradali dove è possibile recuperare carta, plastica-alluminio e vetro, grazie all’apertura del centro sarà possibile avviare a recupero anche legno, sfalci e potature, ingombranti vari, inerti, piccoli e grandi elettrodomestici e tutte le restanti apparecchiature elettriche ed elettroniche, olii e molti altri rifiuti differenziati.

Inoltre, a partire dal 2 luglio Hera premierà i primi conferimenti delle utenze domestiche che porteranno i loro rifiuti differenziati alla stazione ecologica. Per i cittadini più virtuosi, un gadget all’insegna della sostenibilità ambientale utile per la raccolta di oli alimentari esausti. La Stazione Ecologica sarà aperta tre giorni a settimana, precisamente: il lunedì e il mercoledì dalle 9.00 alle 13.00; il sabato sia al mattino sia al pomeriggio (9.00-13.00 e 15.00-19.00) per favorire coloro che durante la settimana sono impossibilitati.

Le Stazioni Ecologiche integrano la funzione dei contenitori posizionati sul territorio e consentono di avviare a recupero moltissime tipologie di materiale differenziato. Nel corso del 2011 sulle stazioni ecologiche presenti sulla provincia sono stati effettuati complessivamente circa 320.000 conferimenti, che hanno consentito di raccogliere circa 14.000 tonnellate di rifiuti differenziati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento