menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa di soggiorno, pervenute ben 216 dichiarazioni online

La non applicazione di sanzioni ed interessi rientra tra le facoltà previste dalla normativa tributaria in alcune situazioni particolari, quali ad esempio anomalie o malfunzionamenti imputabili anche all’amministrazione

Il Comune di Rimini precisa che "la comunicazione pubblicata sul sito del Comune non rappresenta una proroga del 16 gennaio, termine stabilito dal regolamento comunale per effettuare la dichiarazione ed il versamento dell’imposta di soggiorno, ma solamente l’indicazione del fatto che saranno considerate tempestive, quindi senza l’applicazione di sanzioni, né interessi per eventuali ritardi, anche le dichiarazioni pervenute dopo la scadenza del termine, purché entro il 31 gennaio".

"La non applicazione di sanzioni ed interessi rientra tra le facoltà previste dalla normativa tributaria in alcune situazioni particolari, quali ad esempio anomalie o malfunzionamenti imputabili anche all’amministrazione - chiarisce il comune -. Ecco perché, al perdurare dei disagi relativi alla compilazione e all’invio telematico della dichiarazione, provocati dal sovraccarico della linea dei servizi on-line, abbiamo ritenuto di utilizzare tale potestà in maniera estesa, proprio per dare pronta risposta alla grande collaborazione e buona fede dimostrata dalla maggior parte degli albergatori in questa prima fase. Nel frattempo, stiamo lavorando per rafforzare il sistema, in modo da poter arrivare alla prossima scadenza con le migliori modalità".

"A tal proposito, ci preme sottolineare che, nonostante le difficoltà, risultano regolarmente pervenute ben 216 dichiarazioni on-line, oltre alle 72 cartacee, complete dei relativi versamenti e che diversi altri gestori hanno già effettuato il versamento, posticipando solo l’invio della dichiarazione, interpretando correttamente, quindi, le informazioni pubblicate - conclude la nota dell'amministrazione -. Come in tutti questi giorni, gli uffici continuano a rimanere a completa disposizione per fornire gli ausili necessari al completamento delle procedure rimaste in sospeso". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento