menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto e turismo, Telefono Blu: "Nessun calo in Riviera"

Nessuna flessione per il turismo in Romagna a causa del terremoto emiliano secondo Telefono Blu Consumatori. "Se crisi del turismo vi sarà la colpa è del governo e delle sue politiche economiche". Si stima un aumento del 10%, ma con consumi in calo

Nessuna flessione per il turismo in Romagna a causa del terremoto emiliano secondo Telefono Blu Consumatori. "Basta fare un giretto per i 100km di spiaggia dai Lidi di Comacchio fino a Cattolica in questo week di Giugno - afferma l'associzione -, per vedere che questo dato è a dir poco sballato". Il riferimento è al calo del 6% di presenze e prenotazioni sul litorale romagnolo. Che secondo Telefono Blu non corrisponde a verità.

"Il terremoto che ha colpito drammaticamente le provincie di Modena Bologna Ferrara e in forma minore Reggio Emilia e Mantova - spiega -, ha riguardato nella sfortuna  un'area di circa 200mila abitanti  a cui non solo occorre il massimo di aiuto ma anche garantire le vacanze (e in parte si sta già facendo ); ma non ha sfiorato (se un in un solo caso e senza alcun danno ) la Riviera".  

Telefono Blu invita i Sindaci della costa a promuovere una conferenza stampa nazionale a Roma e presentare la Riviera proprio a pochi giorni dall’evento centrale, la "notte Rosa" con la formula felice: "mare pulito (a dire il vero è da almeno tre anni ) , divertimenti di tutti i tipi, servizi, mangiar bene e grande cordialità".


"Se crisi del turismo vi sarà - avverte l'associazione di consumatori - la colpa è del governo  e delle sue politiche economiche , gli altri indicatori contano molto poco .Il primo week end d’estate sulle coste dell’Emilia Romagna registra un piu’ 10% rispetto lo scorso anno, ma la spesa rimane uguale: il tutto è dovuto soprattutto  al grande caldo nelle città e al costo calmierato delle benzine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento