menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo e web, concluso il ciclo di workshop: presenti oltre 1500 operatori

Il 12 aprile si è concluso, alla presenza di oltre 200 operatori, il ciclo di workshop rivolti ai gestori delle strutture ricettive della provincia di Rimini

Il 12 aprile si è concluso, alla presenza di oltre 200 operatori, il ciclo di workshop rivolti ai gestori delle strutture ricettive della provincia di Rimini per promuovere una nuova modalità organizzativa per la raccolta e trasmissione dei dati turistici, a seguito del nuovo regolamento europeo e dell’articolo 40 del decreto “Salva Italia”. L’iniziativa, promossa insieme alla Questura di Rimini, è stata aperta dall’Assessore Juri Magrini.

Magrini ha sottolineato come ormai “l’innovazione tecnologica sia la modalità organizzativa del presente che permetta di rispondere in modo meno oneroso ad alcuni obblighi normativi (dichiarazione degli alloggiati, statistiche del turismo) ma anche di produrre un miglioramento delle performance aziendali risparmiando tempo impiegato e carta. Un miglioramento organizzativo che riguarda anche gli uffici della pubblica amministrazione che vedranno diminuire il tempo impiegato per queste attività, ma da cui ricaveranno informazioni più utili (per la sicurezza del territorio e per la statistica)”.

Durante l’incontro i tecnici della Provincia e della Questura, dopo avere illustrato i software messi a disposizione (gratuitamente) agli utenti, hanno risposto alle domande e chiarito dubbi, ma soprattutto hanno posto l’accento sui vantaggi del sistema informatizzato, in particolare del software Tower (realizzato dalla Provincia di Rimini) rivolto a tutti coloro che non hanno un software gestionale che consenta di eseguire il check-in del cliente e di produrre automaticamente i dati statistici e la comunicazione degli alloggiati per la pubblica sicurezza. Il sistema si avvale di tutti i criteri di sicurezza e di rispetto della privacy e del segreto statistico, ma consente al gestore della struttura ricettiva di monitorare i dati inviati o di analizzare il proprio andamento o quello del territorio di riferimento. Servizi, questi ultimi, utilizzabili anche da coloro che usano un software gestionale.

Da registrare la soddisfazione degli uffici (Provincia e Questura) che in questi mesi si sono resi disponibili - anche telefonicamente - per offrire assistenza agli operatori e che hanno visto incrementare in modo esponenziale il numero di adesioni al sistema informatizzato: dai circa 400 ad inizio anno agli oltre 1.500 operatori attuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento