Sabato, 25 Settembre 2021
Economia

Turismo, gli albergatori della Riviera: "Avremo gli hotel pieni, il Green pass non sarà un deterrente"

Secondo l’Osservatorio Statistico di Info Alberghi i dati delle richieste e delle prenotazioni confermano la tendenza positiva

"La voglia di vacanza vince su tutto". Anche rispetto al vincolo Green Pass, in vigore da venerdì. Ne è certo l’Osservatorio Statistico di Info Alberghi. "Agosto sarà un mese caldo in Riviera Romagnola, anzi rovente. In base al numero di mail di richiesta di soggiorno arrivate agli hotel attraverso il portale di informazione turistica www.info-alberghi.com, infatti, avremo hotel pieni, come e forse più del 2019, ultimo anno libero da pandemia di Covid-19".

"Nel 2021, dall’1 gennaio al 31 luglio, sono state inviate 1.183.874 e-mail di richiesta di soggiorno con data di check-in compresa nel mese di agosto. Nello stesso periodo del 2020 le e-mail erano 1.252.778, complice l’introduzione del bonus vacanza, che ha sostenuto la spesa turistica di migliaia di italiani. Nel 2019, infine, sono state inviate 1.031.967 e-mail.  La località più gettonata di quest’anno è Rimini (266.574), seguita da Riccione (192.552), Bellaria (136.504) e Cattolica (134.912). Per avere un’idea del flusso di e-mail che richiedono un soggiorno in agosto basta prendere in esame una giornata, ad esempio il 2 agosto: con 39.489 richieste di soggiorno nel 2021, contro le 19.386 inviate lo stesso giorno nel 2019, il 2021 raddoppia addirittura la posta in gioco. Non solo agosto. L’estate in generale sta andando bene: quest’anno gli utenti che navigano il portale sono il 29% in più rispetto al 2019". 

Prosegueono gli albergatori: "In particolare, l’analisi del traffico sul portale www.info-alberghi.com nel mese di luglio evidenzia un ritorno ai livelli pre-Covid dell’estate 2019, con una media di circa 12 mila visitatori al giorno, segno che l’interesse per la vacanza al mare è sempre vivo. Il picco si è registrato il 23 luglio con 26.781 visitatori, all’annuncio del decreto legge del 22 luglio che sanciva l’imminente obbligatorietà del Green Pass. Non a caso la pagina più visitata del mese è stata proprio quella relativa a questo argomento, https://www.info-alberghi.com/note/green-pass/, con oltre 76 mila visualizzazioni".

"Agosto ci regalerà una pioggia di prenotazioni. La convinzione non deriva solo dai dati statistici, ma anche dalle testimonianze degli albergatori romagnoli. Il merito sarebbe della buona percezione che gli utenti hanno della Romagna, dove si sentono accolti, sicuri e tranquilli. Del resto, la Riviera Romagnola sta dando prova di saper reagire prontamente e in modo efficace a quanto sta accadendo e gli esempi di buone pratiche per facilitare le vacanze in tempi critici come gli attuali sono sotto gli occhi di tutti: i camper di “VacciniAmo la Riviera” (Ausl Romagna e Regione Emilia Romagna) per residenti e turisti vicino alle spiagge e nei luoghi di divertimento, gli hub per tamponi gratuiti all’ingresso dei concerti (vedi Arena Lido a Rimini in occasione del concerto di Willie Peyote) a cura di Croce Rossa Italiana, hub per tamponi rapidi sviluppati a Riccione da Comune e Consorzio Intrattenimento".

Lucio Bonini, Ceo di Info Alberghi Srl e albergatore riminese, non ha dubbi: "Da albergatore, posso assicurare che le richieste per il mese di agosto sono tantissime e non ci sono cancellazioni. Certo, la gente chiama, chiede informazioni, vuole essere rassicurata, poi conferma il soggiorno. Io credo che la Riviera Romagnola abbia un potere rassicurante, la gente si fida di noi e sa che può venire in sicurezza e trovare soluzioni adatte. Insomma, ancora una volta l’accoglienza romagnola vince su tutto. Non è più fatta solo di piadine e sorrisi, oggi accoglienza vuol dire anche pragmatismo e sicurezza."

Simona Fabbri, titolare dell’Hotel Tre Rose di Viserbella da Rimini, mette in chiaro come l’inizio dell’estate sia stato difficile: “Per noi la stagione è partita a metà luglio, perché prima abbiamo lavorato davvero poco. Non abbiamo avute disdette legate all’entrata in vigore del Green Pass, ma solo qualche telefonata in più di persone che chiedevano informazioni”.

Dello stesso avviso Davide Dolci, titolare dell’Hotel Sabrina di Cesenatico: "Stiamo ricevendo telefonate di persone che chiedono informazioni ma nessuna disdetta per il momento." Anche Andrea Antonioli, titolare dell’Hotel Viking di Viserbella, conferma la tendenza: “Agosto sta andando bene, non ci sono cancellazioni legate all’entrata in vigore del Green Pass, solo alcune disdette causate dalla quarantena dei clienti."

"Stiamo vivendo un agosto quasi normale, pre-Covid possiamo dire - commenta Christian D’Alessandro, titolare degli Hotel Hollywood e Roberta di Cattolica - riceviamo alcune telefonate di persone preoccupate ma non abbiamo avuto disdette legate al Green Pass."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, gli albergatori della Riviera: "Avremo gli hotel pieni, il Green pass non sarà un deterrente"

RiminiToday è in caricamento