menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo, "il mercato russo è quello che era il mercato tedesco 40 anni fa"

Si è conclusa con un grande successo di pubblico e di simpatia la partecipazione della città di Riccione alla Fiera turistica internazionale Mitt di Mosca, svoltasi lo scorso fine settimana

Si è conclusa con un grande successo di pubblico e di simpatia la partecipazione della città di Riccione alla Fiera turistica internazionale Mitt di Mosca, svoltasi lo scorso fine settimana. Il grande apprezzamento per lo stile avveniristico dello stand, progettato e realizzato per l’occasione, e un grande numero contatti danno la cifra dell'importanza dell'operazione: 140 i contatti con Tour operator e Agenzie viaggi, 15 contatti per collaborazioni di diverso tipo (pubblicità, inserimento su siti russi, partnership commerciali), cataloghi esauriti negli ultimi due giorni di fiera aperta anche al pubblico, alcuni importanti contatti istituzionali, per possibili manifestazioni sportive, e persino i primi passi per l’eventuale presenza riccionese alle Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014.

"I contatti e le relazioni instaurate sono di grande valore - commenta l'Assessore al turismo Simone Gobbi - sia dal punto di vista commerciale che d'immagine. Il mercato russo è in forte espansione e rappresenta il presente e il futuro per la nostra economia turistica. La presenza di Riccione al MITT di Mosca si è rivelata strategica soprattutto in relazione al target di russi che vogliamo portare da noi, e ha una grande valenza l'aver fatto conoscere Riccione e le sue eccellenze. Ora questo patrimonio di contatti vanno messi a disposizione dei nostri operatori turistici e commerciali e da qui costruire pacchetti e proposte coerenti con quello che il mercato russo ci chiede".

“Il mercato russo- continua l’Assessore Gobbi - rappresenta oggi per noi sull'estero quello che era il mercato tedesco 40 anni fa, ci sono grandi  prospettive di crescita ma guai a smettere di farci conoscere e ad adeguarci agli standard di qualità che quei turisti ci chiedono e continueranno a chiederci per il futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento