Venerdì, 19 Luglio 2024
Economia

Un progetto di comunicazione per l’imbarcazione vince il "Smart&Hack"

Sono lo studente universitario di ingegneria Vincenzo Catello e quello di economia Mattia Messina, entrambi ventiquattrenni, i vincitori di Smart&Hack, la competizione di due giorni promossa da "Risorse"

Sono lo studente universitario di ingegneria Vincenzo Catello e quello di economia Mattia Messina, entrambi ventiquattrenni, i vincitori di Smart&Hack, la competizione di due giorni promossa da "Risorse" e riservata agli istituti tecnici superiori e agli atenei italiani svoltasi a Rimini: il loro “A Team” ha ottenuto il primo premio per il progetto di comunicazione per l’imbarcazione NY24 proposto dall’azienda Feat Yacht’s di Riccione. Secondo posto il team “Man with a project” di Danilo Caruso e Francesca Sprovieri dell’istituto tecnico superiore Cadmo di Soverato in Calabria, terzo classificato il team “Spotty” formato da Lorenzo Criniti, Federico Donati e Francesco Secli dell’università degli studi di Bologna. Il team di Catello e Messina avrà la possibilità di sviluppare il progetto di comunicazione con Feat Yacht’s e soggiornare a Venezia il 2 e il 3 giugno per visitare il Salone Nautico e la Biennale d’arte. 

"Siamo emozionati di ricevere questo premio – commentano a caldo Catello e Messina dell’università degli studi di Cassino e Napoli alla finalissima trasmessa in diretta nella sala Federico del cinema Fulgor di Rimini –. Questo riconoscimento è un grandissimo stimolo per guardare al nostro futuro". Si conclude così Smart&Hack ideata dall’azienda di ricerca e selezione del personale italiana con il patrocinio del Comune di Rimini rappresentato alla finalissima dall’assessore alle Politiche giovanili Francesca Mattei, della Camera di Commercio della Romagna e di Confindustria Romagna.

"Congratulazioni vivissime ai vincitori della competizione che ha visto coinvolte le istituzioni e le aziende romagnole", commenta Marco Pagano, CEO di Risorse. Quattordici, in totale, i progetti sviluppati da oltre 60 concorrenti italiani, dedicati alle sfide proposte da Feat Yacht’s di Riccione, MARR Spa di Rimini, Procopio Assicurazioni di Rimini (agenzia di UnipolSai), Ruthmann di Montescudo-Montecolombo, Vem Sistemi di Forlì e Vici&C di Santarcangelo di Romagna. Moderatore dell’evento l’esperto di innovazione Giovanni De Cesare, in giuria professionisti di chiara fama come l’influencer di LinkedIn Filippo Poletti: "Mai come oggi è necessario parlare di innovazione di direzione e di soluzione", spiega il top voice del social media dedicato al mondo del lavoro. Dopo l’evento riminese Smart&Hack guarda al domani: prossima tappa la città di Milano, dove dal 22 al 23 novembre 2022 si terrà la nuova edizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un progetto di comunicazione per l’imbarcazione vince il "Smart&Hack"
RiminiToday è in caricamento