Al Cinema Tiberio continua la rassegna di Notorius Cineclub

Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16), la prima ed unica monosala digitale del centro storico di Rimini, prosegue il programma della rassegna cinematografica di Notorius Cineclub

Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16), la prima ed unica monosala digitale del centro storico di Rimini, prosegue il programma della rassegna cinematografica di Notorius Cineclub, prosegue giovedì con Il cammino per Santiago (prima visione) di Emilio Estevez con Martin Sheen, Emilio Estevez, Deborah Kara Unger e James Nesbitt.

Tom è un medico americano di successo, che passa la sua terza età tra lo studio dove lavora e il campo da golf, dove si distrae con i colleghi. Qui un giorno viene raggiunto dalla notizia che suo figlio Daniel, quarantenne, è rimasto ucciso da un temporale sui Pirenei. Giunto in Europa per recuperare le spoglie del figlio, Tom scopre che Daniel aveva intrapreso il Cammino di Santiago de Compostela, un sentiero di 800 chilometri tra Francia e Spagna che i pellegrini percorrono a piedi, tappa dopo tappa, mossi da motivazioni personali anche molto diverse fra loro. Con la scatola delle ceneri nello zaino, Tom decide di camminare al posto di Daniel e di portare a termine il suo viaggio.

Lungo la via, l'incontro con tre inattesi compagni di strada lo strapperà alla solitudine e lo costringerà all'esperienza, perché "la vita non si sceglie, si vive". Tom è un oftalmologo e come tale si occupa dello specchio dell'anima, gli occhi. Ma ci sono cose che sfuggono all'evidenza e trovarne il senso, l'anima, richiede un percorso più lungo e faticoso, senza l'ausilio di macchine. Il film di Emilio Estevez, che vede protagonista suo padre Martin Sheen, sulla carta sembrava possedere l'evidenza del trattatello in laude del viaggio spirituale, per il quale restava solo da capire se il pragmatismo americano avrebbe spinto verso l'avventura scoutistica o se invece a primeggiare sarebbe stata la formula contemplativa, con o senza temutissima voice over filosofeggiante. Niente di tutto questo o, forse, questo e molto altro: il film in ogni caso va oltre le ipotesi pregiudiziali e ci offre tanto di più lavorando tuttavia di sottrazione.

La proiezione inizia alle ore 21 con anticipazioni dei prossimi appuntamenti, biglietto unico 5 euro (intero), 4 euro (Soci ACLI). Durante l’intervallo dolce pausa con Menne Gelateria Toscana. Per informazioni: tel. 328/2571483 www.cinematiberio.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento