Amore scalzo: Alessio Boni e Marcello Prayer portano a teatro la poesia di Piero Ciampi

  • Dove
    Palazzo dei Congressi
    Indirizzo non disponibile
    Riccione
  • Quando
    Dal 21/03/2015 al 21/03/2015
    21,15
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Riprende subito la programmazione della Bella stagione di Riccione dopo il grande successo di pubblico ottenuto lunedì da Les Ballets Trockadero de Monte Carlo: quasi 900 persone a gremire il Palazzo dei Congressi per la prima tappa del tour che porterà la compagnia newyorkese in Europa e in Estremo Oriente. Dopo la grande danza, si ricomincia con uno spettacolo che mescola poesia, musica e teatro. Sabato (ore 21.15), in occasione della Giornata mondiale della poesia, il Teatro del Mare ricorda uno dei maestri indiscussi della canzone d’autore: Piero Ciampi. Protagonisti sul palco due attori tra i più affiatati della scena italiana, Alessio Boni e Marcello Prayer, che presentano “Amore scalzo. Il mio problema è stanco come me. Concertato a due per Piero Ciampi”.

Formatisi entrambi con il maestro Orazio Costa Giovangigli, Boni e Prayer sono stati compagni a teatro e nei film di Marco Tullio Giordana La meglio gioventù, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Romanzo di una strage. Ora dividono il palco per un omaggio alla testimonianza poetica del cantautore livornese che ha rivoluzionato il mondo della musica italiana: restituendo a due voci l’innocente verità dei suoi testi, ne portano alla luce la sensibilità istrionica di nobilissimo giullare. “Per sapere cos’è la solitudine, bisogna essere stati in due, altrimenti bisogna che qualcuno ti racconti cos’è la solitudine.” Così scriveva Ciampi e, fedeli a questo pensiero, Boni e Prayer guidano insieme lo spettatore alla scoperta di un mondo di parole tenere e sfrontate, emozioni libere, pensieri fulminanti.

A seguire, i testi si traducono in musica con il live di Dany Greggio e Marco Mantovani, tra gli artisti più talentuosi dell’emergente scena musicale romagnola: un altro duo – questa volta voce e pianoforte – per riscoprire capolavori come Sporca estate, Livorno, In un palazzo di giustizia, Mia moglie… Brani capaci di sconvolgere e rinnovare a fondo il codice della forma-canzone, interpretati all’alba degli anni Settanta da “una delle voci più agre e grame che si potessero pensare”. Parola di Paolo Conte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento