menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Michela Prioli, da Cattolica a Napoli per cantare con Vince Tempera

Il Maestro Vince Tempera ha invitato Michela Prioli, talento romagnolo di Cattolica, a esibirsi al Teatro Trianon Viviani di Napoli per "Beatles in Naples" serata dedicata ai 50 anni dei Beatles

Il Maestro Vince Tempera ha invitato Michela Prioli, talento romagnolo di Cattolica, a esibirsi al Teatro Trianon Viviani di Napoli per “Beatles in Naples” serata dedicata ai 50 anni dei Beatles. Alla kermesse beatlesiana, in programma il 16 novembre prossimo con la produzione teatrale e televisiva di Giorgio Verdelli, sarà presente il direttore di Rai-Radio1 Gianmarco Foderaro, che curerà la messa in onda della serata nella quale si esibiranno le più note tribute-band italiane dei Fab Four come Shampoo e Osanna e dove è prevista la partecipazione straordinaria di Peppino di Capri. Nell'occasione il maestro Tempera e Michela si esibiranno insieme, pianoforte e voce, accompagnati dai 'sounds' di grandi musicisti.

 Michela Prioli, scoperta dallo stesso Vince Tempera l’estate scorsa al Festival Sotto le Stelle di San Giovanni in Marignano è cantautrice e compositrice. Inizia giovanissima a studiare pianoforte e già negli anni del liceo entra a far parte di diversi gruppi della sua città come cantante e musicista, esibendosi nei pub e nei concerti rock. Sposata e madre di due figli riesce, nonostante gli impegni, a non abbandonare mai la sua grande passione, anzi: presto scopre una vena autorale che la porta a scrivere testi e musiche dei suoi pezzi. E’ proprio uno dei suoi brani a richiamare l’attenzione di Vince Tempera, presidente di giuria dell’edizione 2012 del Festival Sotto le Stelle che, colpito dal suo timbro particolare e dal suo talento di autrice, la segue con attenzione. Nasce quindi una sintonia musicale che ha tutte le premesse per diventare una collaborazione importante.

 Davanti a un palcoscenico impegnativo come quello del Trianon Viviani, la cantautrice romagnola che si è messa in luce in un festival locale affronterà il suo primo grande pubblico “fuori casa”: per Michela Prioli si tratta di una sfida, per il maestro Vince Tempera è “La conferma che spesso dai festival locali, come è accaduto per San Giovanni in Marignano, possono saltar fuori vere sorprese. Vanno apprezzati gli sforzi e sacrifici di comuni ed enti locali che nonostante le difficoltà oggettive riescono a dare spazio a chi ha un messaggio artistico da proporre. A volte sono proprio queste le situazioni nelle quali si annida il talent: è proprio il caso di dire che, questa volta, ne è emerso uno molto interessante”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento